Sempre più imprese italiane all'estero. Boom di cibo e moda

Lunedì 16 Aprile 2018
(Teleborsa) - Crescono i negozi Made in Italy al di fuori dei confini nazionali.

Secondo l'annuale Osservatorio Confimprese il retail italiano all'estero registra un aumento del 20% rispetto al 2017 con 230 aperture mentre sono previsti 270 nuovi punti vendita sui mercati globali con una netta predominanza delle aziende food e fashion.

Quanto ai Paesi di destinazione il comparto si spacca in due: il food privilegia l'Europa, Francia in testa, il fashion strizza l'occhio a Russia e Medio Oriente.

La Francia risulta inoltre il primo Paese europeo nel franchising con 1.900 affilianti e oltre 71.500 affiliati per un fatturato totale superiore a 55 miliardi di euro. © RIPRODUZIONE RISERVATA