Ryanair riconosce la Fit-Cisl come sindacato del personale di bordo

Venerdì 20 Luglio 2018
Ryanair ha siglato un accordo di riconoscimento con il sindacato italiano FIT CISL, che, insieme a Anpac e Anpav, rappresenterà una delegazione di negoziazione per il personale di cabina direttamente impiegato da Ryanair in Italia.

Il comitato di negoziazione sarà operativo dal 24 luglio 2018 per avviare le trattative per un contratto collettivo di lavoro.

Anche le agenzie partner di Ryanair (Crewlink e Workforce) che impiegano personale di cabina a bordo di velivoli Ryanair di base in Italia, hanno firmato un contratto di riconoscimento con Fit Cisl, Anpac e Anpav e il 24 luglio 2018 saranno avviate le negoziazioni per un Contratto Collettivo di Lavoro per il personale di bordo impiegato tramite agenzie esterne.

"Siamo lieti di siglare oggi questo accordo di riconoscimento con FIT CISL in Italia - ha dichiarato Eddie Wilson, Chief people officer di Ryanair. Questa è un'ulteriore dimostrazione dei progressi che Ryanair sta compiendo nei confronti dei sindacati avvalorando la nostra decisione, presa a dicembre 2017, di riconoscerli: oltre il 66% del nostro personale di bordo è ora tutelato da accordi di riconoscimento". Ultimo aggiornamento: 15:48 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Romani pronti al rientro ma potrebbero ripensarci

di Mauro Evangelisti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma