Piazza Affari accelera e distanzia l'Europa

Martedì 12 Giugno 2018
(Teleborsa) - Piazza Affari accelera portandosi sulla vetta sui principali listini europei che rimangono cauti in attesa delle decisioni del FOMC e dopo il pessimo dato sul clima economico in Germania (Indice Zew).

A dare una spinta al rialzo il dato sull'inflazione statunitense che fa fa un balzo del 2,8% su base annua, in accelerazione oltre le attese.

L'Euro / Dollaro USA è sostanzialmente stabile e si ferma su 1,178. L'Oro continua la seduta sui livelli della vigilia, riportando una variazione pari a -0,01%. Lieve aumento del petrolio (Light Sweet Crude Oil) che sale a 66,1 dollari per barile.

Si riduce lo spread, che si porta a 230 punti base, con un lieve calo di 4 punti base, mentre il rendimento del BTP a 10 anni si attesta al 2,80%.

Nello scenario borsistico europeo trascurata Francoforte, che resta incollata sui livelli della vigilia, sottotono Londra che mostra una limatura dello 0,21%. Nulla di fatto per Parigi che rimane poco sotto la parità.

Piazza Affari continua la sessione in rialzo, con il FTSE MIB che avanza dello 0,94%. sulla stessa linea, performance positiva per il FTSE Italia All-Share che continua la giornata in aumento dello 0,91%.


Tra le migliori Blue Chip di Piazza Affari, brilla Fineco, con un forte incremento (+4,36%).

Ottima performance per Unicredit, che registra un progresso del 2,19%.

Bilancio decisamente positivo per Atlantia, che vanta un progresso dell'1,91%.

Buona performance per Poste Italiane che cresce del 2,09%%. Le più forti vendite, invece, si manifestano su UnipolSai, che prosegue le contrattazioni a -1,03%.



  Ultimo aggiornamento: 16:18 © RIPRODUZIONE RISERVATA