Maire Tecnimont si aggiudica due contratti da LUKOIL da 527 milioni di dollari

Lunedì 23 Luglio 2018
(Teleborsa) - Kinetics Technology, controllata di Maire Tecnimont, si è aggiudicata 2 contratti EPC (Engineering, Procurement and Construction) da parte di LUKOIL NizhegorodNefteorgSyntez, controllata di JSC LUKOIL.

I contratti sono relativi a cinque unità di processo per la raffinazione, e costituiscono parte del progetto di oil residue upgrading per la Raffineria di Kstovo, in Russia Centrale. Il valore totale dei due contratti è di 527 milioni di dollari.

La porzione EP da 156 milioni è stata aggiudicata e già annunciata al mercato il 10 novembre 2017, e inclusa nel Backlog del Gruppo al 31 dicembre 2017. Lo scopo del lavoro dei contratti prevede attività di Engineering, Procurement e Construction, per l'implementazione di un'Unità Diesel Fuel Hydrotreater, un'unità Hydrogen Production, un'unità Pressure Swing Adsorption (PSA), un'unità Gas Fractionation e un'unità Sulphur Recovery. Le nuove unità miglioreranno la complessità e il contenuto tecnologico della Raffineria di Kstovo, permettendo alla raffineria di produrre derivati di maggiore qualità, andando così incontro alla crescente domanda di carburanti più puliti e assicurando al contempo una maggiore redditività di prodotti ad alto valore aggiunto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA