Lavoro, assunzioni in deciso aumento nel settore privato

Giovedì 19 Luglio 2018
(Teleborsa) - Segnali positivi giungono dal mercato del lavoro, grazie anche alla ripresa dell'economia. Nel periodo gennaio-maggio, le assunzioni nel settore privato sono aumentate del 9,8% rispetto allo stesso periodo del 2017, con i contratti a tempo indeterminato che hanno fatto segnare un +3,1%, i contratti di apprendistato un +13,7%, i contratti a tempo determinato un +8,4%, i contratti stagionali un +7,0%, i contratti in somministrazione un +21,5% e i contratti intermittenti un +8,8%.

Secondo i dati INPS sul precariato, nei primi cinque mesi dell'anno si conferma l'aumento delle trasformazioni da tempo determinato a tempo indeterminato (+70.000), che registrano un forte incremento rispetto al periodo gennaio-maggio 2017 (+45,7%). In contrazione risultano, invece, i rapporti di apprendistato confermati alla conclusione del periodo formativo (-18,4%).

Le cessazioni nel complesso sono in aumento rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente (+14,3%): a crescere sono le cessazioni di tutte le tipologie di rapporti a termine, soprattutto i contratti a tempo determinato e in somministrazione, mentre diminuiscono quelle dei rapporti a tempo indeterminato (-4,1%).

Nel periodo gennaio-maggio 2018, nel settore privato, si registra un saldo, tra assunzioni e cessazioni, pari a +748.000, di poco inferiore a quello del corrispondente periodo del 2017 (+767.000).

Il saldo annualizzato (vale a dire la differenza tra assunzioni e cessazioni negli ultimi dodici mesi) a maggio 2018 risulta pari a +443.000, in linea con quanto registrato ad aprile (+447.000).


© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

La scuola dove la geometria si insegna giocando a carte

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma