Imprese, accordo ABI-Confindustria su nuove garanzie su crediti

Lunedì 12 Febbraio 2018
(Teleborsa) - Il Presidente di Confindustria, Vincenzo Boccia e il Direttore Generale dell'ABI, Giovanni Sabatini, hanno firmato "un accordo che rappresenta una tappa importante nel percorso di modernizzazione delle relazioni tra banche e imprese" alla presenza del Presidente del Consiglio, Paolo Gentiloni e dei Ministri dell‘economia e delle Finanze, Pier Carlo Padoan e della Giustizia, Andrea Orlando.

L'accordo è volto ad assicurare un miglior servizio del credito alle imprese, consentendo loro di allungare la durata dei finanziamenti e liberare risorse per la crescita, grazie a un sistema delle garanzie più flessibile e, a tempi di recupero dei crediti più veloci.

L'obiettivo di queste nuove forme di garanzia, è quello di migliorare l'accesso al credito per le imprese e rafforzare la ripresa economica nel nostro Paese.

L'intesa prevede la possibilità di inserire apposite clausole contrattuali volte a rafforzare il valore della garanzia e nello stesso tempo a tutelare maggiormente l'impresa debitrice, anche in termini di più favorevoli condizioni applicabili al contratto creditizio, in particolare sotto forma di maggiore durata e ammontare dei finanziamenti e di riduzione del loro costo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Una mattina in ospedale a leggere libri ai bimbi malati

di Pietro Piovani