Il calo dello Spread manda in orbita le banche italiane

Lunedì 11 Giugno 2018
(Teleborsa) - Avvio di settimana col turbo per le banche quotate a Piazza Affari.

Gli investitori sono tornati a scommettere sul comparto grazie anche alla marcata discesa dello Spread, a sua volta positivamente influenzato dalla ultime dichiarazioni di Giovanni Tria.

Il Ministro dell'Economia ha detto che l'euro non è in discussione, così come l'obiettivo di riduzione del rapporto debito/PIL. In un secondo momento il vice Premier e Ministro dello Sviluppo Economico e del Lavoro Luigi di Maio ha affermato che le parole di Tria esprimono la linea di Governo.

Di un certo aiuto anche le attese per il meeting della Banca Centrale Europea che dovrebbe sancire la graduale uscita dall'attuale politica di stimoli.

In questo momento Unicredit è top gainer del FTSE Mib con un rialzo del 5,18%. Seguono Intesa Sanpaolo (+4,04%), Banco BPM (+3,32%) e UBI Banca (+3,25%).

Intesa Sanpaolo è osservata speciale dopo che il Financial Times ha detto che BlackRock sarebbe interessata al 10% di Eurizon, controllata del Gruppo che si occupa di asset management. © RIPRODUZIONE RISERVATA