Dazi, proteste e malumori contro la politica commerciale americana

Lunedì 4 Giugno 2018
(Teleborsa) - Si scaldano i motori in attesa del Summit del G7 in Canada che prenderà il via l'8 giugno a La Malbaie in Canada e si concluderà il 9 giugno. Il G7 finanziario che precede il summit si è chiuso tra proteste e malumori contro l'aggressiva politica commerciale americana.

I principali alleati di Washington hanno levato un coro unanime, esortando il Presidente USA Donald Trump a rivedere la sua decisione di imporre dazi sull'acciaio e sull'alluminio.

"I ministri delle finanze e i governatori delle banche centrali hanno chiesto al segretario al tesoro americano Steven Mnuchin di riferire la loro unanime preoccupazione e la loro contrarietà" ha spiegato il Ministro delle finanze canadese Bill Morneau.

Le discussioni sul commercio dovranno proseguire al summit del fine settimana quando "dovrà essere adottata una decisione".


© RIPRODUZIONE RISERVATA