Creval sale ancora nel capitale di Unione Fiduciaria

Lunedì 10 Ottobre 2016
(Teleborsa) - Il Credito Valtellinese ha rilevato una ulteriore quota corrispondente al 4,94% del capitale sociale di Unione Fiduciaria.  Per effetto dell'acquisizione in oggetto, la quota di partecipazione di Creval in Unione Fiduciaria si attesta ora al 6,88% in carico nel bilancio consolidato per 2,1 milioni di euro. L'operazione, spiega una nota, consente di valorizzare ulteriormente l'offerta di servizi di Creval alla propria clientela, "grazie alle competenze distintive di un primario operatore di mercato nell'ambito dei servizi fiduciari". La società - con una massa amministrata di 16,5 miliardi di euro al 31 dicembre 2015 – si conferma infatti la prima fiduciaria italiana per masse gestite, con un team di professionisti qualificati ed affidabili in grado di rispondere alle molteplici necessità degli operatori del settore, un family office con un approccio internazionale per il mercato italiano. © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

M5S e Lega, il diverso approccio al governo delle cose

Colloquio di Alvaro Moretti e Simone Canettieri