Brexit, ma quanto ci costi?

Mercoledì 10 Gennaio 2018
(Teleborsa) - Ancora la Brexit nei pensieri di Bruxelles perché l'uscita del Regno Unito dall'Unione Europea costerà alle entrate del bilancio comunitario circa 12-14 miliardi di euro l'anno" a partire dal 2021.

Il Regno Unito fornisce il 15% delle entrate e per colmare questo "buco", la Commissione Europea ha intenzione di fare tagli per il 50% e chiedere versamenti aggiuntivi da parte degli Stati membri per il rimanente 50%". E' quanto ha affermato Guenther Oettinger, Commissario Europeo al Bilancio e Risorse Umane durante una conferenza stampa in cui ha reso conto del dibattito sul tema svoltosi oggi 10 gennaio nella riunione del Collegio dei commissari.

"I colleghi sanno, ed hanno accettato, che tutti i programmi devono accettare tagli", che saranno "inevitabili" anche su fondi di coesione e Politica Agricola Comune (PAC), ha detto il Commissario che tuttavia ha escluso tagli a PAC e coesione dell'ordine ''del 30% o del 15%''. Solo due programmi non saranno toccati, anzi, "ci aspettiamo un aumento", e sono Erasmus +, per favorire la mobilità dei giovani, e Horizon 2020, dedicato a ricerca e innovazione.






© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Una mattina in ospedale a leggere libri ai bimbi malati

di Pietro Piovani