Bank of Canada lascia i tassi fermi all'1,25%

Mercoledì 30 Maggio 2018
(Teleborsa) - Nessuno scossone dalla Banca Centrale del Canada che ha lasciato i interesse fermi all'1,25% dopo averli alzati lo scorso gennaio.


"L'attività economica globale rimane ampiamente in linea con le previsioni della Banca annunciate lo scorso mese di aprile", si legge nel report che accompagna la decisione.

"Dati recenti indicano un po' di rialzo delle prospettive per l'economia statunitense. Allo stesso tempo, l'incertezza in corso sulle politiche commerciali sta frenando gli investimenti delle imprese globali e alcune tensioni si stanno sviluppando in alcune economie di mercati emergenti. I prezzi del petrolio globali sono stati più alti di quanto ipotizzato in aprile, in parte riflettendo gli sviluppi geopolitici".

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Nazionale: tra importanti verifiche e ricerca di novità

di Massimo Caputi