Morto il fondatore dell'Aprilia Ivano Beggio

Martedì 13 Marzo 2018
E' morto Ivano Beggio, fondatore dell'Aprilia. Aveva 73 anni. Beggio aveva iniziato nella fabbrica artigianale di biciclette Aprilia del padre, innovandone e diversificando la produzione, con l'introduzione di motociclette e scooter. Nel 1975 costituisce un piccolo team per la produzione di motociclette da competizione che, grazie all'innovazione tecnico-produttiva, si afferma in breve tempo,

Con 294 Gran Premi conquistati nel Motomondiale dal 1987 ad oggi, Aprilia detiene il record di vittorie tra i costruttori europei nella storia della massima competizione motociclistica. A queste vittorie in gara, si aggiungono ben 54 titoli mondiali nelle varie categorie.

Roberto Colaninno, presidente e amministratore delegato del Gruppo Piaggio (di cui dal 2004 Aprilia fa parte) ha dichiarato: "Ivano Beggio ha saputo unire alla competenza e al coraggio dell'imprenditore la creatività e la passione genuina per la moto. È stato un visionario anzitempo e la combinazione straordinaria di questi fattori gli ha permesso di creare, praticamente dal nulla, una delle più belle storie dell'industria motociclistica italiana, dando vita a un sogno. Continuare a far correre e crescere il marchio Aprilia nel mondo è il modo migliore per onorarne il ricordo"

  Ultimo aggiornamento: 17:58 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Se il pupo gioca a pallone il Natale costa 200 euro

di Mimmo Ferretti