Ancora guadagni per Tokyo. A due colori le altre Borse asiatiche

Mercoledì 13 Giugno 2018
(Teleborsa) - A due colori le principali Borse asiatiche dopo il rally messo a segno la vigilia in scia all'entusiasmo per il vertice tra Trump e Kim Jong Un.

A prevalere qualche presa di profitto ma anche la cautela per il meeting della Federal Reserve, che questa sera con ogni probabilità annuncerà un nuovo incremento dei tassi di interesse.

Tokyo guida i rialzi con l'indice Nikkei mette a segno un guadagno dello 0,45% a 22.981 punti, mentre il Topix ha segnato un +0,48% a 1.801 punti.

Cauta Seul che termina sui livelli precedenti.

Tra le borse cinesi Shanghai cede lo 0,51%, Shenzhen lo 0,74%. In controtrend Taiwan con un guadagno dello 0,26%.

Deboli anche le altre piazze asiatiche che chiuderanno più tardi le rispettive sedute. Hong Kong lima lo 0,55%, Bangkok e Kuala Lumpur lo 0,24%. Perdite più marcate per Singapore (-0,85%). Ancora chiusa per festività Jakarta.

In progresso Mumbay (+0,34%) mentre Sydney lascia sul parterre lo 0,51%. © RIPRODUZIONE RISERVATA