Alitalia, Conte: vogliamo compagnia di bandiera ma vedremo

Mercoledì 8 Agosto 2018
(Teleborsa) - Lavori in corso su Alitalia, con il ministro dello Sviluppo Economico, Luigi Di Maio, e quello del MIT, Danilo Toninelli, che vorrebbero restasse italiana. Dello stesso avviso il ministro dell'Interno, Matteo Salvini.

"Ci stiamo lavorando", ha dichiarato il premier Giuseppe Conte sottolineando che il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti ha già
"anticipato il suo proponimento di conservare in qualche modo una compagnia di bandiera, anche per quel che comporta. Bisogna
misurarsi con le possibilità concrete. Ci stiamo lavorando, Toninelli sta cercando di costruire le premesse per arrivare a questo risultato, poi però dovremo verificare che sia un percorso realizzabile e dovremo confrontarci con la realtà di mercato, con gli investitori disponibili a perseguire questo obiettivo", ha spiegato il premier.

Circa 20 giorni fa, il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti del Governo Conte aveva dichiarato che "l'italianità è un punto fondamentale nel futuro" di Alitalia e quindi "torneremo a farla diventare compagnia di bandiera con il 51% in capo all'Italia e con un partner che la faccia volare".

© RIPRODUZIONE RISERVATA