Avio Spazio verso Piazza Affari

Avio Spazio verso Piazza Affari
2 Minuti di Lettura
Giovedì 13 Agosto 2015, 17:15 - Ultimo aggiornamento: 17:39

Potrebbe essere Avio Spazio una delle prossime matricole di spicco di Piazza Affari. Secondo indiscrezioni di stampa l'azienda italiana, fondata ai primi del '900 da Fiat e ora controllata da Cinven, avrebbe avviato contatti con alcune banche d'affari finalizzati a un eventuale quotazione in Borsa.

La decisione in merito potrebbe essere presa a settembre, anche se al momento si tratterebbe solo di un'opzione anche perché la società è da tempo corteggiata da grandi nomi del settore. Avio Spazio che, tra l'altro, è capo-commessa del nuovo lanciatore europeo Vega, è posseduta per poco più dell'80% dalla big di private equity britannica Cinven. Finmeccanica ha il 14% mentre il resto della partecipazione è in mano ai manager.

L'amministratore delegato di Finmeccanica, Mauro Moretti, non ha mai nascosto il desiderio di incrementare la presenza del contractor nel gruppo con sede alle porte di Roma. Al contrario sembra che Cinven, che aveva rilevato Avio Spazio dal Gruppo Carlyle nel 2006 per 2,57 miliardi di euro, cedendo poi a General Electric la divisione aeronautica (Avio Aero) per 3,3 miliardi di euro, sia desiderosa di uscire da questo investimento.

© RIPRODUZIONE RISERVATA