Autogrill conquista il principale hub ferroviario olandese: previsti ricavi per 60 milioni

Autogrill conquista il principale hub ferroviario olandese: previsti ricavi per 60 milioni
3 Minuti di Lettura
Giovedì 18 Dicembre 2014, 11:29 - Ultimo aggiornamento: 19 Dicembre, 19:48

Autogrill cresce in Olanda. Il gruppo italiano, attraverso la divisione HMSHost International, ha siglato un accordo con Nederlandse Spoorwegen (NS), il principale operatore ferroviario olandese, per la gestione di tre nuovi locali nella stazione ferroviaria di Utrecht (Utrecht Centraal). Si stima, informa una nota, che i punti vendita genereranno ricavi complessivi pari a circa 60 milioni di euro nei dieci anni di durata del contratto.

La proposta di caffetteria e ristorazione per i nuovi punti vendita, in apertura entro la fine del 2015, prevede l’introduzione di alcuni innovativi concept sviluppati da Autogrill, quale il “Bistrot Centrale”, sperimentato con successo nella stazione ferroviaria di Milano Centrale e nello scalo di Düsseldorf e che sarà lanciato nei prossimi mesi anche nell’aeroporto di Francoforte. I nuovi punti vendita, che accoglieranno i viaggiatori con le insegne “Bistrot Utrecht Centrale”, “Koffiehuis” e “Bar Centraal”, si estenderanno su una superficie totale di oltre 1.300 metri quadrati.

L’ingresso nella stazione ferroviaria di Utrecht rappresenta un contributo alla crescita di Autogrill in Europa e, in particolare, in Olanda, dove il Gruppo gestisce nell’aeroporto di Schiphol 75 locali, pari all’80% degli spazi totali di ristorazione, e 18 aree di ristoro lungo le principali arterie autostradali.

“Questo contratto ci consente di entrare nel più trafficato snodo ferroviario dell’Olanda”, ha dichiarato Walter Seib, ceo di HMSHost International. “Anche grazie alla collaborazione con Nederlandse Spoorwegen, abbiamo sviluppato un’offerta in linea con l’anima moderna e innovativa della stazione, che contribuirà a rendere l’esperienza dei viaggiatori ancora più piacevole”.

“Siamo costantemente alla ricerca di partner che abbiano sviluppato concept di eccellenza per gli spazi all’interno della stazione. Sappiamo che quelli dedicati alla ristorazione rappresentano un elemento chiave per la soddisfazione dei nostri viaggiatori”, ha dichiarato Peter Mulder, direttore di NS Stations Real Estate. “In quest’ottica, i brand individuati insieme a HMSHost ci consentono di arricchire la nostra offerta”.

La stazione di Utrecht Centraal con oltre 900 treni in partenza ogni giorno verso i principali centri urbani nazionali ed europei, tra cui Francoforte e Basilea, la stazione di Utrecht è il principale hub ferroviario olandese per traffico passeggeri, anche grazie alla sua posizione geografica strategica. Nel 2008 è stato avviato un importante programma di investimenti, che si concluderà nel 2016, con l’obiettivo di rendere ancora più accoglienti e funzionali tutti gli spazi della stazione per gli oltre 270.000 viaggiatori che vi transitano quotidianamente.

© RIPRODUZIONE RISERVATA