Il test del risparmiatore: 10 quesiti per mettersi alla prova

Il test del risparmiatore: 10 quesiti per mettersi alla prova
4 Minuti di Lettura
Mercoledì 21 Luglio 2021, 07:41 - Ultimo aggiornamento: 22 Luglio, 16:40

Ecco il Test del risparmiatore, a cura del Centro di ricerca  di economia sperimentale dell'Università Luiss Guido Carli (Cesare Lab).

1. Ci sono tre Stati che emettono titoli con la medesima scadenza e nella stessa valuta (ad esempio euro). I titoli sono negoziati a livello internazionale.

A. I titoli emessi dallo Stato A danno un rendimento dell’1% annuo.

B. Quelli emessi dallo stato B danno un rendimento del 5% annuo.

C. Quelli emessi dallo Stato C danno un rendimento del 10% annuo.

Secondo lei, quale dei tre Stati ha una più alta probabilità di fare bancarotta?

2. Immaginate di avere ereditato un appartamento in una località turistica. Si può utilizzare l’appartamento in vari modi.

A. Darlo in gestione a un’agenzia immobiliare che le garantirà ogni anno un affitto prestabilito e fisso.

B. Darlo in gestione a un’agenzia immobiliare che le corrisponderà una percentuale sugli affitti annuali.

C. Gestire direttamente i contratti d’affitto, incassando la totalità dell’eventuale ricavo.

Quale dei tre utilizzi è meno rischioso?

3. Supponete di possedere un titolo che quest’anno dà con certezza un guadagno di 1.500 euro. Fra un anno il mercato sarà presumibilmente in crisi e il titolo potrebbe subire una perdita di valore. In particolare, potrebbe perdere 1.000 euro con probabilità 50% e non perdere nulla con probabilità 50%. Supponete che quest’anno la vostra banca proponga di garantire la potenziale perdita offrendo un’assicurazione che costa 700 euro e che garantirebbe di non subire alcuna perdita il prossimo anno. Conviene comprare l’assicurazione?

A. Sì

B. No

C. Dipende

4. Supponete di possedere un titolo che quest’anno dà con certezza un guadagno di 1.500 euro. Fra un anno il mercato sarà presumibilmente in crisi e il titolo potrebbe subire una perdita di valore. In particolare, potrebbe perdere 1.000 euro con probabilità 50% e non perdere nulla con probabilità 50%. Supponete che quest’anno la vostra banca proponga di garantire la potenziale perdita offrendo un’assicurazione che costa 300 euro e che garantirebbe di non subire alcuna perdita il prossimo anno. Conviene comprare tale assicurazione?

A. Sì

B. No

C. Dipende

5. In caso di possibili perdite da investimento finanziario è opportuno:

A. Disinvestire immediatamente.

B. Investire solo in prodotti sicuri.

C. Dipende dalla propria avversione alle perdite.

6. Dati tre investimenti con i seguenti rendimenti espressi in percentuale, se siete pessimisti rispetto al futuro dei mercati finanziari preferirete investire nell’investimento: A, B, C?

A. caso peggiore 5%caso migliore 5% guadagno atteso 5%

B. caso peggiore-5%caso migliore 15% guadagno atteso 5%

C. caso peggiore0% caso migliore 10% guadagno atteso 5%

7. Immaginate che il tasso di interesse sui risparmi sia dell’1% annuo, mentre il tasso di inflazione è del 2% annuo. Dopo 1 anno, quanti beni pensate di poter acquistare con i vostri risparmi?

A. Più di oggi

B. La stessa quantità

C. Meno di oggi

8. Indicate se la seguente affermazione: «Acquistare titoli da una singola società fornisce un ritorno più sicuro rispetto a un fondo comune di investimento» è:

A. Vera

B. Falsa

C. Non so

9. Se il tasso di interesse di mercato aumenta, cosa succede al rendimento dei titoli a reddito fisso?

A. Aumenta

B. Diminuisce

C. Non cambia

10. Se investite 1.000 euro oggi al tasso di interesse annuo del 5% otterrete alla scadenza di un anno:

A. 1.005 euro

B. 1.050 euro

C. 1.500 euro

RISPOSTE


1. C

2. A

3. C

4. C

5. C

6. A

7. C

8. B

9. B

10. B

FEEDBACK
0-2 punti: vi consigliamo di controllare con un esperto le vostre decisioni finanziarie di base prima di effettuarle.
3-7 punti: siete abbastanza capaci di gestire le vostre decisioni finanziarie di base
8-10 punti: siete capaci di gestire le vostre decisioni finanziarie di base.

© RIPRODUZIONE RISERVATA