Tasi, quanto si paga capoluogo per capoluogo

2 Minuti di Lettura
Domenica 5 Ottobre 2014, 20:02

C'è chi ha applicato la delibera base dell'1 per mille e chi ha differenziato tra categorie catastali. Le aliquote Tasi deliberate dai capoluoghi di provincia per la prima casa vanno dal minimo di Trento (1 per mille per tutti) al 3,3 per mille generalizzato di Ancona. Ecco una tabella elaborata da Confedilizia con le aliquote dei capoluoghi, categoria per categoria (A1, A7, A8 e A9 sono le abitazioni signorili, le ville e i villini e i castelli). Nella maggior parte delle grandi città sono state applicate specifiche detrazioni.

================================================================

Ancona* 3,3 per mille

Aosta 1 per mille

(escluso categoria catastale A1-A7-A8-A9)

1,5 per mille

(categoria catastale A7)

2 per mille

(categoria catastale A1-A8-A9)

Bari* 3,3 per mille

(escluso categoria catastale A1-A8-A9)

Bologna* 3,3 per mille

(escluso categoria catastale A1-A8-A9)

Cagliari* 2,8 per mille

(fino a 1.250 euro di rendita catastale non rivalutata)

3,3 per mille

(da 1.251 euro di rendita catastale non rivalutata)

Campobasso 2,5 per mille

(escluso categoria catastale A1-A8-A9)

Catanzaro 1,2 per mille

(escluso categoria catastale A1-A8-A9)

Firenze* 3,3 per mille

(escluso categoria catastale A1-A8-A9)

Genova* 3,3 per mille

(escluso categoria catastale A1-A8-A9)

L'Aquila 2 per mille

Milano* 2,5 per mille

(escluso categoria catastale A1-A8-A9)

0,8 per mille

(categoria catastale A1-A8-A9)

Napoli* 3,3 per mille

(escluso categoria catastale A1-A8-A9)

Palermo* 2,89 per mille

(categoria catastale A2-A3-A4-A5-A6-A7)

Perugia* 3,3 per mille

(escluso categoria catastale A1-A8-A9)

Potenza* 2,5 per mille

(escluso categoria catastale A1-A8-A9)

Roma* 2,5 per mille

(escluso categoria catastale A1-A8-A9)

1 per mille

(categoria catastale A1-A8-A9)

Torino* 3,3 per mille

(escluso categoria catastale A1-A8-A9)

Trento* 1 per mille

Trieste* azzeramento imposta

(rendita catastale fino a 300 euro)

2,5 per mille

(rendita catastale compresa tra 300,01 e 600 euro)

3,3 per mille

(rendita catastale da 600,01 euro)

2,1 per mille

(categoria catastale A1-A8-A9)

Venezia* 2,9 per mille

===============================================================

*Specifiche detrazioni o riduzioni sono usufruibili alle

condizioni e con le modalità stabilite nella delibera comunale