Deutsche Bank valuta tagli in Italia, Spagna e Usa

Lunedì 17 Ottobre 2016 di Carlotta Scozzari
2
Le difficoltà della banca tedesca Deutsche Bank, di cui si è parlato molto negli ultimi mesi, si ripercuotono anche sul mercato italiano. Secondo indiscrezioni, la banca tedesca starebbe valutando una riduzione delle sue attività estere per far fronte alle necessità di capitale esacerbate dalla maxi multa da 14 miliardi di dollari comminata delle autorità americane. In particolare, allo studio ci sarebbe un parziale ritiro dall'attività di banca d'investimento negli Stati Uniti, ma anche valutazioni sulla attività bancaria commerciale in Italia e Spagna.

Sempre stando a indiscrezioni, i vertici della banca "starebbero valutando altre opzioni alternative alla vendita di Postbank" e starebbero considerando anche la possibilità di tagli del personale più ampi rispetto a quanto finora annunciato. Delle ipotesi allo studio sarebbe già stato discusso, in via generale, nel consiglio di sorveglianza. Deutsche Bank potrebbe continuare l'attività di supporto, finanziamento e di accesso ai mercati di società tedesche negli Usa, ma non di società statunitensi. La decisione segnerebbe una svolta radicale nella storia dell'istituto che, da sempre, ha coltivato l'ambizione di essere tra principali banche d'affari del settore, al fianco di Goldman Sachs e JP Morgan.

  Ultimo aggiornamento: 18 Ottobre, 10:49 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

La Roma di Max Pezzali: questa città è difficile, ma ci vivrei

di Mauro Evangelisti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma