Dazi, Le Maire: «Se dagli Usa nuovi attacchi e tariffe reagiremo. L'Europa rimanga unita»

Domenica 8 Luglio 2018
Il ministro francese Bruno Le Maire
Se l'amministrazione Usa «attaccherà ancora» l'Europa ed «imporrà tariffe, ad esempio sui produttori d'auto, sappia che reagiremo in maniera collettiva e con fermezza». Lo ha affermato, secondo quanto riporta la Bloomberg, il ministro dell'economia francese Bruno Le Maire nel corso della conferenza economica a Aix en Provence. Per Le Maire «non possiamo comprendere che si sia una guerra commerciale fra alleati, fra europei e americani». Le Maire ha quindi ribadito che la Francia imporrà una tassazione sui giganti tecnologici Usa entro la fine dell'anno o l'inizio del 2019, accusati di pagare poche tasse attraverso escamotage. Poco prima lo stesso ministro francese aveva invitato l'Europa a rimanesecompatta. «La guerra commerciale è iniziata. Francia e Unione Europea devono essere unite», aveva sottolineato  Le Maire: «Gli europei devono rimanere
uniti perché ciò che vogliono gli avversari è dividerci».
© RIPRODUZIONE RISERVATA