Borse europee positive, Milano in rialzo

Borse europee positive, Milano in rialzo
2 Minuti di Lettura
Venerdì 26 Agosto 2016, 18:15 - Ultimo aggiornamento: 20:51

Seduta positiva per Piazza Affari e per le altre borse europee, dopo il discorso del presidente della Fed, Janet Yellen sui tassi e la limatura al ribasso del pil Usa del 2° trimestre. Nel suo atteso discorso a Jackson Hole, dove ieri ha preso il via il summit internazionale, il numero uno della Banca Centrale americana ha riconosciuto i miglioramenti economici del Paese, ammettendo che l'ipotesi di un rialzo del costo del denaro si sta "rafforzando". "L'outlook economico è incerto", ha puntualizzato però il presidente della Fed, specificando che "la politica monetaria americana non è su una via predeterminata". Invariato lo spread, che si posiziona a 119 punti base, con il rendimento del Btp decennale che si attesta all'1,10%.

Tra i mercati del Vecchio Continente, giornata moderatamente positiva per Francoforte, che sale di un frazionale +0,55%, seduta senza slancio per Londra, che riflette un moderato aumento dello 0,31%, buona performance per Parigi, che cresce dello 0,80%. Sale il listino milanese, che porta a casa un guadagno dello 0,80% sull'indice Ftse Mib.

A Milano, si distinguono Yoox (+2,24%), Eni (+1,95%), Saipem (+1,79%) e Intesa Sanpaolo (+1,67%). Le più forti vendite, invece, si sono abbattute su Banco Popolare, che ha terminato le contrattazioni con un -1,19%. Sotto pressione Generali Assicurazioni, con un ribasso dell'1,06%. In calo Mediaset -0,49%, che continua la battaglia con Vivendi. Frazionale la risalita di Fiat Chrysler +0,49%, in attesa di novità sulla trattativa con Samsung per Magneti Marelli. Male Rai Way, che ha chiuso con un -1,93%. Soffre Inwit, che evidenzia una perdita dell'1,65%.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA