Banca Generali, in agosto raccolta netta a 241 milioni

Martedì 11 Settembre 2018
Banca Generali, in agosto raccolta netta a 241 milioni
Banca Generali ha realizzato nel mese di agosto una raccolta netta di 241 milioni di euro con un saldo da inizio anno di 3,8 miliardi.I flussi di risparmio gestito, si legge in un comunicato diffuso dall’istituto che fa capo al Leone di Trieste, hanno privilegiato ancora una volta le soluzioni più modulabili alle esigenze di protezione, come l’innovativa sicav Lux Im che in poco più di 4 mesi ha registrato oltre 350 milioni di raccolta, e i “wrapper” finanziari e assicurativi giunti a 1 miliardo da gennaio. Il saldo complessivo della raccolta gestita in 8 mesi ha toccato i 2 miliardi grazie agli oltre 160 milioni di agosto.

L’incertezza dei mercati, prosegue la nota di banca Generali, ha continuato a favorire anche la liquidità e in generale l’accumulo di risparmio amministrato (1,8 miliardi da inizio anno, 79 milioni nel mese). La continua crescita di questa voce si giustifica dall’acquisizione di nuova clientela che, in un momento di volatilità e speculazioni, nota ancora l’istituto, preferisce un approccio prudente rimandando a un secondo un momento l’opportuna valorizzazione del proprio portafoglio. Infine, precisa l’istituto, aumentano ancora le masse sotto contratto di consulenza evoluta che hanno raggiunto i 2,3 miliardi totali.

L’amministratore delegato di Banca Generali, Gian Maria Mossa, ha commentato: «Un altro mese all’insegna della crescita nonostante le condizioni complesse sui mercati e la crescente avversione al rischio tra i risparmiatori. La versatilità dei nostri contenitori gestiti e l’innovazione delle gestioni di Lux IM vengono scelti dai consulenti, al fianco delle soluzioni amministrate, per aumentare la diversificazione e la protezione. La volatilità delle ultime settimane - continua Mossa - ha visto ancor più vicino alla clientela nella difesa dei portafogli, con un ruolo sempre più importante anche nell’analisi della situazione patrimoniale complessiva delle famiglie. I segnali positivi dai primi giorni di settembre confermano la nostra fiducia per l’ultima parte dell’anno».

A Piazza Affari, con l’indice guida in calo dello 0,3%, i titoli Banca Generali hanno fatto segnare un progresso dello 0,82% a 22,08 euro. © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Giovani gamer isolati in casa. E intanto la pasta scuoce

di Raffaella Troili