Alitalia, slitta tutto a dopo le elezioni. Calenda: «Nessuna soluzione prima del voto»

Venerdì 16 Febbraio 2018
5

«I commissari mi hanno confermato che non ritengono di poter concludere prima del 4 marzo, in quanto i pretendenti di Alitalia vogliono aspettare che ci siano le elezioni». Lo ha detto il ministro dello Sviluppo Carlo Calenda a margine del tavolo sull'automotive. «Però andiamo avanti a lavorare», ha aggiunto il ministro, che sulla cordata a quattro Air France-Delta-Easyjet-Cerberus non ha voluto dire nulla: «Non commento sulle cordate», ha concluso.

«Le preferenze ci sono sulla base dei contenuti, ma non sono ancora sufficientemente definiti per prendere una decisione», ha risposto ancora il ministro a chi gli chiedeva se avesse una preferenza sulle proposte in campo.

Ultimo aggiornamento: 17 Febbraio, 15:12 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

La maledizione del marchio dopo il flop di Rome & You

di Mauro Evangelisti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma