Festa della donna, per l'8 marzo un gerbere in dono alle ospiti delle Rsa

Lunedì 8 Marzo 2021
Festa della donna, per l'8 marzo un gerbere in dono alle ospiti delle Rsa

“Un raggio di sole per donne mai più sole” è lo slogan della campagna che dà il nome all'iniziativa messa in campo dall’Unione Induista Italiana in collaborazione con FederFiori-Confcommercio per la tradizionale festa dell'8 marzo. Grazie ad un accordo con i fioristi italiani, le signore ricoverate nelle Rsa italiane – tra quelle che hanno deciso o potuto aderire all'iniziativa –riceveranno un mazzo di gerbere in segno di riconoscenza e vicinanza per chi vive in condizioni di disagio più o meno grave. 

Sono oltre 400, tra fioristi e sindacati provinciali Federfiori-Confcommercio su tutto il territorio nazionale che hanno deciso di aderire alla campagna, circa 200 le Rsa coinvolte. Nel rispetto delle normative anti Covid e delle signore ricoverate nelle strutture, i fiori verranno consegnati all’esterno delle strutture agli operatori preposti che poi li recapiteranno alle ospiti.

Società quotate, la parità di genere nei board è ancora lontana

«Un sorriso che si accende è per noi l’augurio più bello – commenta Svamini Hamsananda Ghiri, vicepresidente dell’Unione Induista Italiana, ideatrice dell'iniziativa- questo non è solo il messaggio che le ospiti riceveranno insieme alla gerbera gialla, ma la sintesi di un pensiero più profondo, l'insegnamento gandhiano, secondo il quale l'azione benefica fatta al prossimo trasforma non solo se stessi ma il mondo intero. Con questa campagna realizzata grazie alla collaborazione di FederFiori, abbiamo voluto portare la nostra vicinanza e riconoscenza alle donne che in questo momento vivono in condizioni di difficoltà, lontane dai loro affetti più cari, dalla loro casa, da quella che prima era loro quotidianità» ha concluso Hamsananda Ghiri.

«Federfiori-Confcommercio insieme all'Unione Induista Italiana vuole rendere omaggio alle donne ricoverate nelle case di riposo- commenta il presidente di Federfiori-Confcommercio, Rosario Alfino - L'importanza delle donne va sempre ricordata, anche con un fiore, per donare un sorriso attraverso la bellezza, la semplicità e la luminosità di una gerbera gialla che rappresenta un'immagine perfetta nella forma e nel colore la luce del sole». 

Otto marzo, le vigili del fuoco: «Ogni giorno una sfida diversa, un mestiere che non cambierei»

In occasione dell’8 marzo, inoltre, l’Unione Induista organizza un convegno on line dal titolo «Oltre ogni età. Tradizione ed empowerment femminile nella società di oggi», moderato dalla giornalista Veronica Mazza.  I saluti iniziali saranno affidati a Roberto Rampi, membro della Commissione parlamentare d’inchiesta sul femminicidio e la violenza di genere; Emanuela Claudia Del Re, già Viceministro degli Esteri, Neena Malhotra, Ambasciatrice dell’India in Italia, e Svamini Hamsananda Ghiri, Vicepresidente dell’Unione Induista Italiana. Tra i relatori, Melita Cavallo, già presidente del Tribunale dei minori di Roma e giudice minorile a Milano e a Napoli; Grazia Francescato, già presidente dei Verdi italiani e del WWF Italia; Zoya Agarwal, Comandante Air India; Valeria Manieri, founder di Le Contemporanee; Linda Laura Sabbadini, direttore centrale ISTAT e Filomena Floriana Ferrara, IBM Master Inventor; CSR Country Manager IBM Italy.  

«La meta che vogliamo raggiungere, anche attraverso questi incontri, non è l’affermazione del femminile che si equipari a modelli mainstream di pensiero, di comportamento e di potere maschili, quanto la possibilità di veder riconosciuta la libertà di essere donne nella ricchezza della diversità», conclude Hamsananda Ghiri.

© RIPRODUZIONE RISERVATA