Moda e tendenze, da Venezia il grand foulard fiaba di vetro ispirato alle murrine

Il foulard fiaba di vetro ispirato alle murrine
di Luciana Boccardi
2 Minuti di Lettura
Mercoledì 29 Settembre 2021, 13:11 - Ultimo aggiornamento: 1 Ottobre, 10:29

Venezia è una città elegante nel senso più colto che possiamo assegnare a questa dimensione. Di là dai ponti, dai canali, oltre laguna c’è l’atelier di Giusy Moretti, la signora del vetro, della dinastia che ha firmato gli oggetti più rari in secoli di confidenza con la materia magica che esce dal fuoco.

Artista a tutto tondo Giusy ha trasferito la sua arte dal vetro alla “seta di vetro” creando il famoso “grand foulard” che riproduce la storia delle murrine, compresi i volti dei più grandi maestri vetrai, oggetto del desiderio delle signore veneziane. Quadrato, circa due metri per due, il grand foulard (chiamato anche “fiaba di vetro”) si presenta in una scatola regalo nera, sul cui coperchio è campita l’immagine del “moretto” che l’artista ha completato con orecchini e spilla di murrina. Tra le immagini, i galletti che figuravano campiti nello stemma di Murano immortalati su murrina nella prima metà del Novecento per protestare contro l’annullamento del Comune di Murano inglobato allora - come anche la Terraferma (Mestre e frazioni) - a quello di Venezia. Oggi, il “grand foulard” di Giusy è l’oggetto elegante che parla il linguaggio di una venezianità autentica, prezioso per la stampa accurata, i colori, la seta e la storia che racconta, e anche perché con due esemplari assemblati può diventare il caftano attuale più originale. È in vendita a Venezia presso i bookshop della Querini Stampalia, del Museo della Moda di Palazzo Mocenigo, a Murano, Museo del Vetro. Oppure nel sito giusymoretti.it. Il prezzo? 400 euro per un pezzo di grande arte. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA