Laura Pausini vista dall'oroscopo di Branko: una piccola maga agli Oscar

Laura Pausini
di Branko
2 Minuti di Lettura
Mercoledì 24 Marzo 2021, 16:50 - Ultimo aggiornamento: 12 Maggio, 15:04

Amare ed essere amata è per Laura Pausini un obiettivo che merita tutti i suoi sforzi e sacrifici. Chi avrebbe mai detto che dietro quell’aria da fanciulla potesse nascondersi un simile fuoco, che presenta però un’insidia: possessività, gelosia. Nulla di strano per chi nasce sotto il segno del Toro, portato per musica e canto, ma governato da Venere, il cui ruolo più importante è amare. Laura, ascendente Bilancia, vanta la doppia protezione di Venere, stella fulgida dell’amore e della fortuna. Il giorno della sua nascita, giovedì 16 maggio 1974, quando le ciliegie a Faenza iniziano a cambiare colore, Luna transitava in Pesci. È il primo corpo celeste da valutare in un ritratto astrologico, nel suo caso anche Giove è nello stesso segno, quindi lei ha sentito per prima la musica del mare e il destino era segnato. Lo stesso influsso descrive la sua famiglia, le radici alle quali è visceralmente legata, ma visto che il suo oroscopo è cosparso di pianeti “maschili”, possiamo intuire l’importanza del padre. Tutto il clan familiare è per lei lo stimolo a fare ciò che fa e come lo fa. Questo oroscopo è uno dei più trasparenti che ci siano capitati, facile da interpretare: ogni astro è al suo posto. Ciò che colpisce in questo cielo giovane è la sua aria matura e saggia, quasi grave, che si traduce in fermezza, assennatezza di carattere straordinarie. Anche in amore valuta la situazione con attenzione, ma una volta destata la passione si lancia come un toro nell’arena.

Talvolta il formalismo dell’ascendente Bilancia rischia di limitare la spontaneità, ma ci pensa quella Venere un po’ folle in Ariete a renderla arruffata come una rosa antica, selvaggia, spavalda, una turista nel mondo della musica. Ottima la collocazione di Mercurio in Gemelli, prima di tutto per le finanze, poi per le relazioni umane, ama la compagnia di persone nuove e di culture diverse. Il grande successo mondiale è da attribuire a Giove fantastico, poi a Nettuno – re della musica – in Sagittario alla nascita, come dire il mondo ti apre le porte. L’uragano che produce appena si presenta sul palco arriva da Marte di nascita in Cancro. A modo suo è come una sportiva, occupa e controlla il palcoscenico come un grande campione. Mettiamo Djokovic, il tennista serbo da 311 settimane numero uno del mondo... Laura lo precederà tra poco a Hollywood, quando nel cielo la Luna sarà in Bilancia, suo ascendente, Marte nel punto di nascita, Cancro, proprio il weekend del 23 aprile. Vestita di rosso Tiziano o rosso Valentino, suoi colori portafortuna, lei già sa quel che accadrà… Luna di nascita nel magico Pesci, la rende chiaroveggente. Piccola maga, fa bene a fidarsi del suo istinto, poi libera la voce, che sembra provenire da una misteriosa grotta carsica, verso la luce… e il mondo sarà conquistato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© RIPRODUZIONE RISERVATA