Federica Pellegrini e l'oroscopo di Branko: luglio sarà il mese più bello per la vita sentimentale

Federica Pellegrini e l'oroscopo di Branko: luglio sarà il mese più bello per la vita sentimentale
di Branko
3 Minuti di Lettura
Mercoledì 21 Aprile 2021, 11:03 - Ultimo aggiornamento: 12 Maggio, 14:59

È nata il 5 agosto 1988 a Mirano, Venezia, sotto il segno del Leone, ascendente Cancro. Più facile a dirsi che viverla una combinazione così contraddittoria e così diversa secondo che Leone-Cancro sia uomo o donna. Di sicuro più complicato l’uomo, se prevale la componente Cancro. Federica invece appare una donna energica, fattiva, forse un po’ brusca. Per una donna così il sogno potrebbe essere di accasarsi e basta, ma con lei non funziona. Il cielo natale di Federica è un quadrifoglio di stelle fortunate in segni di fuoco, suo elemento zodiacale insieme all’acqua, che hanno stabilito per lei un diverso destino. I pianeti eccezionali di cui parliamo sono: Mercurio in Leone congiunto al Sole, Saturno e Urano in Sagittario (grandi successi anche all’estero), ma il suo pianeta principe, a cui deve tutto, è Marte in Ariete, guerriero imbattibile. Vai, Federica che ce la fai! Così la sprona durante le gare. E lei si esalta e miete primati, ma che vinca o perda, Federica piange. Effetto delle tensioni accumulate, capita a tutte le nuotatrici, ma così lei richiama più attenzione e subito dopo ci regala i suoi meravigliosi sorrisi. Ha iniziato così piccina l’attività sportiva da aver trascorso tutta la vita nelle acque piene di cloro, deve stare attenta alle vie respiratorie, alla gola, alle ossa. In Giappone, Paese del Sol levante, lei figlia del Sole (Leone) potrebbe trovarsi benissimo. Usiamo il condizionale per prudenza, perché ci attende un’estate di Saturno ancora turbolenta. Non serve aggiungere altro al ritratto astrologico che facciamo con affetto se non che dal 23 al 29 luglio Marte sarà molto buono. Le riserve sull’andamento dei Giochi Olimpici eventualmente iniziano a fine mese. Tralasciamo il cospicuo numero di trofei e passiamo all’amore di cui lei stessa parla poco. Ha una calda passionalità dovuta a Marte arietino, ma Venere è instabile nel doppio Gemelli. Proprio luglio è il mese più bello per la vita sentimentale, esce fuori bene pure Luna in Toro, molto carnale ma anche testarda, con un gran senso degli affari. Questa Luna sensuale ma capricciosa si intromette nei rapporti e, come si dice in Veneto, per ripicca vado via senza te… Estroversione (ammirevole in tv) e introversione si alternano a velocità sconcertante, come i suoi famosi 100 metri. La smania di protagonismo, che non è un difetto, scompare in famiglia, ci piace il rispetto e il grande amore per i suoi cari. Ma c’è un “caro” che non fa (ancora) parte della famiglia? Osservando quando piange sul podio, il suo sguardo sembra vagare lontano, ma lei vede tutto come un piccolo coccodrillo e quando centra l’obiettivo le torna subito il sorriso. Qualcuno le canta una canzone di Bobby Solo di un lontano Sanremo: “Se piangi, se ridi, io piango con te… di gioia, Fede”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© RIPRODUZIONE RISERVATA