Marbjena Imeraj e il suo viaggio dall’Albania all’Italia, alla ricerca della libertà

Domenica 2 Maggio 2021 di Valentina Venturi
Marbjena Imeraj

La vita può riservare a chiunque splendide sorprese. Lo sa bene Marbjena Imeraj che decide di salire su un barcone e di lasciare l’Albania per raggiungere l’Italia, alla ricerca della propria felicità. Un viaggio compiuto con fatica e costellato da accadimenti più o meno drammatici, da cui Marbjena non si è mai lasciata abbattere. Ha superato violenze e soprusi, ha cambiato vita e ha affermato se stessa facendo coming out in una famiglia di religione musulmana.

L'attrice ha deciso di raccontare la sua storia a teatro: Imeraj debutta in prima nazionale al Teatro Lo Spazio dal 12 a 14 maggio alle ore 20.00 con “Albania – Italia Solo Andata”, un monologo biografico tragi-comico che racconta la sua storia vera e a tratti incredibile. “Albania – Italia Solo Andata” è una pièce incentrata sulla caparbia ricerca della libertà, prodotta dall’Associazione Culturale Maeli – Ricerca Teatrale, diretta da Melania Giglio, con le foto di scena di Azzurra Primavera, mentre scene e costumi sono di Fabiana Di Marco e Giovanna Stinga.

«La vita di questa giovane donna albanese – racconta la regista Giglio – parla di amore. E di fede. Fede nell’arte, fede in se stessi, fede nella propria capacità di risollevarsi e di resistere. Fede nella propria capacità di amare. Fede nella capacità di ogni essere umano di trasformare il proprio dolore in qualcosa di più grande, di più luminoso. Per questo sono convinta che la storia di Marbjena parli a tutti noi». "Albania – Italia Solo Andata”, è il secondo spettacolo scelto dal direttore artistico Manuel Paruccini per la ripartenza del teatro di Via Locri.

© RIPRODUZIONE RISERVATA