Una donna ha stabito il record di scalata dell'Everest: 25 ore e 50 minuti

Una donna ha stabito il record di scalata dell'Everest: 25 ore e 50 minuti
2 Minuti di Lettura

É di una donna il record di scalata dell'Everest.  Una ex insegnante, l’alpinista di Hong Kong Tsang Yin-hung di 44 anni, ha scalato il monte Everest in 25 ore e 50 minuti, battendo di ben 13 ore il record come salita più veloce al Mondo del Monte da una donna.

I funzionari del Guinness World Records devono ancora certificare l’impresa, tuttavia la donna, secondo le autorità locali, ha lasciato il campo base alle 13,20 di sabato 22 maggio 2021 e la cima è stata raggiunta alle 15,10 del 23 maggio. «Il governo del Nepal certifica che gli scalatori hanno raggiunto la vetta ma non rilascia certificazioni per i record». Un'altra donna prma di lei un’altra aveva scalato il Monte Everest, la nepalese Phunjo Jhangmu che aveva impiegato 13 ore in più per raggiungere la vettà, esattamente 39 ore e 6 minuti. 

«Volevo dimostrare ai miei studenti che il fallimento non deve mai interferire con la realizzazione dei propri sogni, ecco perché l'ho fatto», ha spiegato la quarantaquattrenne Tsang Yin-hung che nel 2017 aveva conquistato il primato di prima donna a salire in vetta all'Everest.

Due tentativi erano andati mali.  Nel 2014 aveva dovuto desistere dall'impresa per la caduta di rocce e ghiaccio. L'anno successivo durante la scalata un terremeto aveva causato una valanga che aveva provocato la morte di 17 scalatori e la frattura del cranio della Tsang. Nel 2017, al terzo tentativo, ce l'aveva fatta.

Lunedì 31 Maggio 2021, 18:14
© RIPRODUZIONE RISERVATA