Egitto, nel nuovo Parlamento 30% sono donne e una giornalista ha aperto la nuova sessione

Giovedì 14 Gennaio 2021
credit Farida El Choubachy

Per la prima volta nella storia dell'Egitto una donna ha aperto la nuova sessione del Parlamento egiziano. Si tratta di Farida El Choubachy, 83 anni, ex giornalista ed eletta quando nemmeno ci credeva più. Il discorso che ha fatto, martedì scorso, rimarrà negli annali e segna un percorso per le donne egiziane. Nel nuovo Parlamento piu' di un quarto dei 596 membri è costituito da donne, praticamente un record.

«E' stato un momento storico. Non me lo sarei mai aspettato, ma mostra come si sta trasformando il ruolo delle donne nella vita politica e parlamentare. Ora le donne sono ben rappresentate ovunque e questo segnala una svolta nella prospettiva della leadership politica sulle donne».

Secondo un recente sondaggio della Thomson Reuters Foundation, il Cairo e' la città piu' pericolosa per le donne e il 99% di esse ha riferito di molestie sessuali. Le donne pero' stanno diventando piu' intraprendenti in una nazione tradizionalmente conservatrice, a maggioranza musulmana, con centinaia di vittime di abusi che si rivolgono ai social media per denunciare aggressioni.

Ultimo aggiornamento: 15 Gennaio, 10:04 © RIPRODUZIONE RISERVATA