Cavaliere del Lavoro, le donne finora nominate sono in tutto 97, la prima nel 1964

Lunedì 1 Marzo 2021
Laura Biagiotti nominata Cavaliere del Lavoro nel 1985

Gilberta Gabrielli Minganti, la prima Cavaliere del Lavoro. Era il 1964, l'onoreficenza era stata istituita nel 1901, ci sono voluti 63 anni per vedere una donna insignita dal presidente della Repubblica. Nata il 6 febbraio 1897 a Bologna, Gabriella lavora fianco al fianco del marito, Giuseppe Minganti, industriale nel settore delle attrezzature meccaniche, e alla sua morte, nel 1947, prende in mano l'azienda e la fa ripartire fino a farla diventare  una delle imprese di punta nel settore. 

Le donne Cavalieri del Lavoro sono state finora 97, dalla seconda metà degli anni Sessanta le nomine sono cresciute fino a raggiungere la media di 4-5 all’anno. La maggior parte delle nomine, il 57%, proviene dal Nord per il 57%,  il 23% dal Centro e il 20% al Sud. 5. Tra i settori produttivi prevale l'industria per il 74%, seguita da Agricoltura per il 10%. Istituita nel 1901, l’onorificenza di Cavaliere del Lavoro è conferita ogni anno dal Presidente della Repubblica a imprenditori, donne e uomini, che abbiano contribuito in modo significativo con la loro attività d’impresa alla promozione dell’economia nazionale e al miglioramento delle condizioni di vita e di lavoro del Paese. Ogni anno non possono essere nominati più di venticinque Cavalieri del Lavoro. La Federazione Nazionale dei Cavalieri del Lavoro ha il compito di illustrare le iniziative dei Cavalieri del Lavoro e di tenere alto il prestigio dell’Ordine. Nata come Associazione nel dicembre 1914, viene trasformata in Federazione nel 1922.

Tra le prime donne che hanno ricevuto negli anni l'onoreficenza, Anna Bonomi Bolchini, nel 1968, alla guida di diverse imprese edili realizzò opere come il grattacielo Pirelli a Milano, la nuova sede della Montecatini, il palazzo della Banca nazionale del lavoro. Nel 1960 fondò la Postal market italiana per la vendita per corrispondenza attraverso catalogo.

E ancora, Paola Fendi, nel 1968,  Teresa Novarese Cerutti, presidente delle Officine Meccaniche Cerutti,  nel 1984, Wanda Miletti Ferragamo nel 1987, Laura Biagiotti nel 1995 (nel 2011 fu la prima donna a ricevere dal Presidente della Repubblica il Premio Leonardo),  Alberta Ferretti, nel 1998,  Diana Bracco de Silva, ad del Gruppo Bracco, nel 2002.

 

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA