NATALE

"ContemporaneA. Parole e storie di donne", maratona letteraria con oltre 20 scrittrici

Lunedì 7 Dicembre 2020 di Valentina Venturi
ContemporaneA - Illustrazione Chiara Fucà

Una maratona letteraria e un consiglio di lettura al giorno. Sui canali social il festival al femminile "ContemporaneA. Parole e storie di donne" porta gli appassionati di libri nel pieno dello spirito natalizio, dando vita ad una sorta di calendario dell’Avvento “libresco". Venerdì 11 dicembre (in streaming dalle ore 17 alle 21.30 sui canali facebook e youtube di ContemporaneA) si svolge la giornata della maratona letteraria online: oltre venti ospiti intervengono in diretta o in video per presentare il proprio libro, dare un consiglio di lettura e per far dono al pubblico di una parola. Hanno accettato con piacere di fare questo ideale regalo tra le altre Simonetta Agnello Hornby, Beatrice Masini, Donatella Di Pietrantonio, Sabrina Pisu, Silvia Avallone e Tiziana Ferrario.

Condivisione, compassione, riflesso e silenzio sono alcuni dei termini che scrittrici e artiste approfondiscono nel corso del loro intervento. Nel corso del pomeriggio, le curatrici della rassegna Irene Finiguerra e Barbara Masoni dialogano anche con Giulia Blasi, Vera Gheno, Valentina Maini, Letizia Pezzali, Daniela Raimondi e Valeria Palumbo.

 

Ma Dicembre è per eccellenza il mese dello scambio dei doni e quale idea migliore di un libro? Per districarsi all’interno della fitta proposta editoriale i consigli di lettura giornalieri di autrici come Marta Barone, Silvia Avallone, Giulia Perona e Giulia Cuter (Senza rossetto) e Daniela Raimondi, come quelli di addette ai lavori come Ornella Tarantola che con il suo The Italian Bookshop è diventata un punto di riferimento a Londra ed Elisa Giovannacci della storica libreria di Biella, con proposte per i giovani adulti e i bambini. Il progetto "ContemporaneA. Parole e storie di donne" nasce all’interno dell’associazione biellese BI-BOx da un’idea di Irene Finiguerra e Barbara Masoni, in collaborazione con la libreria Giovannacci e con il contributo di Fondazione Cassa di Risparmio di Biella e Intesa Sanpaolo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA