ROMA

L'attrice Teresa Romagnoli e l'accettazione del proprio corpo: «Amarsi è difficile ma è l'unico modo per vivere bene»

Lunedì 5 Aprile 2021 di valentina venturi
Teresa Romagnoli su Instagram

L'attrice Teresa Romagnoli, classe 1991, nel lavoro come nella vita privata, ci mette la faccia e il corpo. La protagonista di "Beata ignoranza" commedia del 2017 diretta da Massimiliano Bruno dove interpreta la parte di Nina, ha pubblicato una sua immagine sul profilo Instagram seguito da 26,3mila follower, in cui invita le ragazze a volersi bene per come sono.

Racconta nel suo post: «Maggio 2019 in questo periodo ho iniziato ad abbracciare una mentalità body positive. troppo tempo sono stata schiava di un canone nel quale non rientravo e non riuscivo a far aderire il mio corpo a quello richiesto. Per 6 anni non ho avuto lo specchio in camera. Adesso è enorme ai piedi del mio letto, entrando a destra.
Io mi trovo sempre più bella da quando ho accettato l’immagine che il mio specchio mi restituisce tutti i giorni, certamente lotto tutti i giorni e non sempre sono a mio agio. E niente ha a che vedere con la risposta del mondo esterno, che chiaramente - sarei ipocrita a dire il contrario - è sempre stata positiva. Perché la persona da convincere ero io. Tutti i giorni mi chiedo di mangiare meglio perché mi fa sentire meglio, ma non chiedo più al mio corpo di sforzarsi a dimagrire con diete proibitive, mi ascolto, spesso sgarro, poi faccio una passeggiata.
Amarsi è molto difficile, ma è l’unico modo per vivere bene. @llindacol è stata la prima fotografa che mi ha scattata in intimo».

Tra le tante risposte d'approvazione c'è quella di Daniela Collu, nota sui social come #stazzitta, che precisa come «i corpi sono sempre abitati, questo fa la differenza» e dell'attrice Ludovica Bizzaglia che le scrive «sei molto bella, bellissima». Dopo Matilda De Angelis che ha messo in luce con fierezza sui social il suo problema con l'acne e Alice Pagani, la "Baby" di Netflix che qualche tempo fa su IG ha parlato della "body positive", altre ragazze seguono l'esempio: volersi bene per quello che si è.

© RIPRODUZIONE RISERVATA