Pidocchi in via Cerveteri

Martedì 2 Settembre 2014
Gentile Sindaco, ho provveduto anche lo scorso anno a scrivere per farle presente il problema che attanaglia il quartiere in cui sono nata! Abito in Via Cerveteri 13 a Roma e ho /abbiamo gli appartamenti pieni di pidocchi provenienti dall'esterno.



Ho già investito lo scorso anno il municipio di appartenenza con e-mail, raccomandate, telefonate etc, e dopo qualche mese mi hanno fatto presente che effettivamente il problema esisteva e che avrebbero dovuto effettuare il taglio degli alberi (che non avveniva/avviene da almeno dieci anni) e la disinfestazione, ma ahimè non c'erano i soldi per fare tutto questo.



Allora Caro Signor Sindaco, ma tutti i soldi che noi versiamo nelle casse e che dovrebbero servire a rendere la MIA città una città decorosa tale da farne un esempio nel mondo dove finiscono?



Vorrei che mi rispondesse perchè mi sembra che ci troviamo in una via di non ritorno: una città senza nessun tipo di controllo, dite dite ma non fate mai!



La prego soltanto di venire a visionare lei stesso le cose che le ho scritto con preghiera di prendere atto del problema con cui ho aperto questa lettera.



Distinti saluti



Vincenza Dell'Armi Ultimo aggiornamento: 21:59

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani