CORONAVIRUS

Civitavecchia, salva la stagione invernale del Traiano e torna il terzo turno

Martedì 15 Settembre 2020 di Maria Cristina Gazzellini
Teatro Traiano

La stagione invernale al Traiano ci sarà e per compensare le limitazioni imposte dalla norme anti Covid tornerà il terzo turno di spettacoli.
E' quanto si è deciso questa mattina nell'incontro tra i rappresentanti di Atcl, Luca Fornari e Carlo Paini, e l’amministrazione comunale rappresentata dal sindaco Ernesto Tedesco, dall’assessore alla cultura Simona Galizia e dai dipendenti dell’ufficio cultura con il dirigente Gabriella Brullini.
Affrontate e chiarite le criticità legate alle disposizioni normative anti Covid sul distanziamento, in conseguenza delle quali la capacità del teatro comunale verrà ridotta a circa 300 spettatori, problema che verrà risolto con l’istituzione di un terzo turno.
Il sindaco ha sottolineato l’importanza della riapertura della struttura, fiore all’occhiello e volano di crescita culturale e sociale della città nonché riferimento di tutto il comprensorio. "Questa amministrazione - ha detto Tedesco -  caparbiamente, è determinata a dare anche quest’anno, come già per la rassegna estiva, una stagione teatrale di altissimo livello". Parole riprese da Fornari che ha sottolineato come Civitavecchia abbia un teatro di prim’ordine. "Le compagnie teatrali ambiscono a portare le proprie rappresentazioni su questo palcoscenico e noi di Atcl puntiamo e dobbiamo molto a a questa città, a cui siamo particolarmente legati, per questo abbiamo donato due spettacoli teatrali in occasione del Civitavecchia Summer Festival".
L’assessore Galizia ha anticipato che tra le innovazioni che verranno introdotte ci sarà la possibilità di fare un abbonamento unico Teatro+Cittadella della Musica. "Una struttura che da poco è nella piena disponibilità dell’amministrazione e che intendiamo valorizzare con una programmazione che spazi dal teatro off, alle rappresentazioni per bambini, alla lirica, ai concerti di musica classica e jazz".
Particolare attenzione sarà dedicata agli abbonati, linfa vitale del Traiano, che tra novembre e dicembre potranno recuperare i tre spettacoli saltati a causa dell’emergenza sanitaria, e, come anticipato dall’assessore, saranno i destinatari principali di un grande evento i cui dettagli e la location “inedita” verranno resi noti a breve. Il nuovo cartellone verrà presentato nei prossimi giorni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA