Tolfa, non si ferma all'alt e poi aggredisce i carabinieri: arrestato 23enne

Giovedì 4 Giugno 2020
Il giovane è stato arrestato dai carabinieri
Lo hanno sorpreso all'una di notte mentre si aggirava per le strade di Tolfa a bordo di una moto targa. I carabinieri della stazione locale si sono naturalmente insospettiti e gli hanno dato l'alt.
Ma il centauro, invece di fermarsi, ha aperto il gas della sua moto ed è fuggito. I militari si sono gettati al suo inseguimento e dopo qualche centinaio di metri, l'uomo ha urtato l'auto dei carabinieri ed è finito a terra.
Fuga finita? Neanche per idea. Il centauro si è infatti rialzato e ha tentato di scappare di nuovo. Non solo, ma per farlo ha aggredito i carabinieri che nel frattempo gli erano addosso per fermarlo. Così sono scattate le manette. Si tratta di un 23enne di Tolfa, con precedenti, che è stato posto agli arresti domiciliari. Per lui le accuse sono lesioni personali e resistenza a pubblico ufficiale. © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani