Santa Severa, paura per un incendio vicino alle case e a un campo estivo

Martedì 23 Giugno 2020 di Andrea Benedetti Michelamngeli
I vigili del fuoco al lavoro a Santa Severa Nord
Qualche decina di minuti di paura nella zona alta di Santa Severa Nord, comune di Tolfa, tra mezzogiorno e l'una.
Un incendio divampato nelle campagne, ma che ha avuto origine, sembra, in via dei Garofani e che ha preso sterpaglie e una porzione di macchia mediterranea, spinto dal vento, si era infatti avvicinato pericolosamente ad alcune abitazioni della frazione e anche a un centro estivo riservato ai bambini.
L'intervento dei vigili del fuoco di Civitavecchia e di alcuni moduli della Protezione civile di Santa Marinella, ha fatto sì che nel giro di pochi minuti il rogo venisse circoscritto nella parte verso mare, quella più vicina alle case e alla scuola dove si stavano svolgendo le attività del centro estivo.
Per precauzione, soprattutto affinché i piccoli non respirassero il fumo che aveva pervaso la zona, i responsabili del centro hanno portato i bambini all'interno dell'edificio. Poi, man mano, i genitori sono andati a prenderli. Comunque nessun rischio reale per i frequentatori del centro e per i loro accompagnatori.
Nella parte a monte, invece, l'incendio si sta ancora allargando e i vigili del fuoco hanno chiesto in ausilio anche l'intervento di un elicottero per raggiungere le zone più impervie. Al momento, però, nella parte dove il rogo è ancora attivo, non ci sono strutture in pericolo.
Vigili del fuoco ancora impegnati alle 17,15 nella zona a monte del rogo. Il forte vento che alimenta le fiamme, infatti, sta rendendo molto difficoltoso l'interevnto dei pompieri, che per il momento non sono ancora riusciti a spegnere l'incendio. Ulteriori aggiornamenti in serata. Ultimo aggiornamento: 17:18 © RIPRODUZIONE RISERVATA