Civitavecchia, inaugurata la panchina rossa dedicata a Pamela Mastropietro

Venerdì 25 Settembre 2020 di Andrea Benedetti Michelangeli
La panchina rossa dedicata a Pamela Mastropietro a Campo dell'Oro

E' stata inaugurata mercoleddì pomeriggio a Campo dell'Oro la panchina rossa in ricordo di Pamela Mastropietro, la ragazza barbaramente uccisa a Macerata nel 2018 e che in precedenza aveva frequentato spesso Civitavecchia e Santa Marinella.

L'iniziativa è stata presa da Azzurro Donna e dalla sua coordinatrice regionale Emanuela Mari, che è anche presidennte del consiglio comunale di Civitavecchia. La panchina è stata donata dall'imprenditore Stefano Marino. Alla cerimonia sono intervenuti la mamma di Pamela, Alessandra Verni e lo zio, Marco Valerio Verni, che nel suo intervento ha sottolineato la necessità di maggiore sicurezza e di battersi contro l'uso di droghe. Presente anche il sindaco Ernesto Tedesco, il quale ha ricordato l'importanza di lottare contro la violenza sulle donne.

La Mari, invece, dopo aver ringraziato Marino, ha messo in evidenza come la posa della panchina si inserisca all'interno del progetto di riqualificazione urbanistica, sociale e di decoro delle periferie cittadine. <Pamela - ha detto Mari - era solita frequentare il nostro territorio, aveva tanti amici in città. La ferita è ancora aperta, ma attraverso il ricordo sapremo dare un senso a quella morte, cercando di evitare simili crimini>.

© RIPRODUZIONE RISERVATA