Civitavecchia, il 21enne pestato per motivi di droga

Giovedì 24 Settembre 2020 di Andrea Benedetti Michelangeli
L'operazione condotta dalla polizia
Il pestaggio ai danni del 21enne colombiano al Viale, avvenuto la scorsa settimana al Viale ad opera di quattro coetanei, è stato dovuto a una lite per motivi di droga. 
Durante l'indagine, infatti, la Polizia ha scoperto che a scatenare l'aggressione, che aveva portato alla denuncia di quattro ragazzi, c'era appunto una discussione relativa al possesso di sostanze stupefacenti. In particolare, due dei giovani coinvolti nell'aggressione, entrambi con precedenti, detenevano sostanze nelle proprie abitazioni.
Gli agenti procedevano quindi alle perquisizioni domiciliari, trovando 0,38 grammi di cocaina e materiale per il confezionamento delle dosi in un'abitazione e 2 grammi di hashish nell'altra. Da qui la contestazione e il sequestro amministrativo delle sostanze a entrambi.
Sabato scorso, inoltre, la Polizia ha notificato un ammonimento del Questore di Roma a un 52enne di Tolfa, responsabile di percosse e lesioni alla moglie. La donna è stata refertata al Pronto soccorso del San Paolo per un trauma contusivo agli arti inferiori.  © RIPRODUZIONE RISERVATA