MALTEMPO

Il meteo concede una tregua: da oggi
riaperte le scuole a Civitavecchia

Mercoledì 20 Novembre 2019 di Andrea Benedetti Michelangeli
Viale Garibaldi semi-allagato ieri dopo un nubifragio durato pochi minuti (Foto Luciano Giobbi)
Dopo cinque giorni continui di allerta meteo gialla e arancione, temporali continui, mareggiate, allagamenti e frane, Civitavecchia e il litorale a nord di Roma tirano finalmente un sospiro di sollievo. Oggi ancora tempo grigio e un po' di pioggia, ma situazione sicuramente meno allarmante, tanto che il sindaco Ernesto Tedesco ha deciso di riaprire le scuole, rimaste chiuse da sabato fino a ieri per motivi precauzionali.
Intanto l'amministrazione ha cominciato a fare la conta dei danni. Molto rovinato, in varie zone, il manto stradale, con autentici crateri che si sono creati su numerose arterie importanti della città. L'assessore ai Lavori pubblici Roberto D'Ottavio ha chiesto una mappatura precisa ai suoi uffici per programmare un intervento che sia risolutivo. Problemi anche al mercato, in particolare all'ittico, dove il vento forte dei giorni scorsi ha compromesso l'impermeabilizzazione dell'edifico che andrà ripristinata. Infiltrazioni in diverse scuole, che però non destano particolari preoccupazioni.
Il Comune, di concerto con la Protezione civile, sta valutando la possibilità di chiedere alla Regione lo stato di calamità naturale, come ha già fatto nei giorni scorsi il sindaco di Santa Marinella Pietro Tidei. Anche la Perla del Tirreno, infatti, è stata seriamente danneggiata dal maltempo dei giorni scorsi. © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Sturni, Stefàno e Frongia: la corsa nel M5S che verrà

di Simone Canettieri

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma