Civitavecchia, immagini dalla maturità a distanza

foto
Mercoledì 17 Giugno 2020, 13:21

Un'atmosfera surreale. E' quella in cui si è svolta ieri la prima giornata dell'Esame di Stato anche negli istituti superiori di Civitavecchia. Una sorta di toccata e fuga, visto che ogni candidato deve riassumere il programma di un anno in un'ora di colloquio. Quindi, sì, timori, emozioni, tensioni concentrate in un lasso di tempo brevissimo e non diluibile.
Un modo non certo esaustivo per concludere 5 anni di percorso scolastico, ma questo è stato l'anno del Coronavirus e niente da marzo in poi si è più svolto regolarmente. E anzi, che alla fine i ragazzi siano riusciti almeno a svolgere la prova con i professori presenti, seppure distanziati.

Rispettato naturalmente il rito dei percorsi obbligati, delle mascherine, del gel, dell'autodichiarazione di non aver avuto il Covid e poi la chiamata al banco per sostenere la prova, di fronte a insegnanti debitamente sparpagliati. Si dice che l'esame di Maturità sia quello che più resta impresso nella memoria di uno studente. Quest'anno sicuramente più di sempre.

© RIPRODUZIONE RISERVATA