CORONAVIRUS

San Paolo, tutti negativi i tamponi dopo il caso di Covid ma Medicina resta chiusa

Mercoledì 1 Luglio 2020 di Andrea Benedetti Michelamngeli
L'ingresso dell'ospedale San Paolo
Un nuovo cluster al San Paolo di Civitavecchia sembra scongiurato, ma per ora il reparto di Medicina resta chiuso.
Nessun nuovo positivo in città e nel comprensorio, ma il contagio di un'operatrice dell'ospedale, residente a Tolfa e addetta al reparto di Medicina, rende la Asl molto prudente. I tamponi effettuati su medici, infermieri, ausiliari e pazienti per ora rassicurano. Ieri sono arrivati i risultati di 70 teste e sono tutti negativi. Ma prima di riprendere ricoveri e dimissioni dal repasrto, la Roma 4 attende l'esito anche degli altri 30 tamponi effettuati.
In una nota, comunque, la Asl rassicura tutti gli utenti sul corretto utilizzo dei presidi sanitari al San Paolo, così come sull'effettuazione di sanificazioni e disinfezioni per annullare il rischio di contagio.
Sembra non destare preoccupazione neppure la positività di una paziente di Ladispoli, ricoverata al Pronto soccorso del San Paoolo, dove le è appunto stato scoperto il contagio. L'infezione sarebbe piuttosto datata e la carica virale pressoché assente © RIPRODUZIONE RISERVATA