Civitavecchia, in tanti sul lungomare e con poche mascherine: esplode la polemica

Il lungomare ieri pomeriggi: l'assembramento e i tanti senza mascherina fanno discutere
di Andrea Benedetti Michelamngeli
2 Minuti di Lettura
Lunedì 18 Maggio 2020, 09:18

La foto sui social è diventata virale già da ieri sera. Qualcuno l'ha scattata nel pomeriggio, ritraendo una situazione paradossale sul lungomare Thaon de Revel: centinaia di persone, apparentemente molto vicine tra loro e parecchie senza mascherina. Il tutto contravvenendo alle misure restrittive ancora in vigore.
La foto, come si diceva, ha fatto in pochi minuti il giro del web. In tanti l'hanno ripostata  e sotto ognuno dei profili decine e decine di persone l'hanno commentata, perlopiù in maniera negativa. Numerosi coloro che si sono scagliati contro le persone, in maggioranza giovani, che sostavano davanti ad alcuni locali del lungomare senza indossare i presidi di sicurezza. In tanti li hanno definiti incauti ed incoscienti. Alcuni sono andati oltre.
Naturalmente la notizia dell'anomala situzione creatasi nella zona del Pirgo è giunta anche all'orecchiuo del sindaco Ernesto Tedesco, che in serata si è recato sul posto insieme al comandante della Polizia locale Ivano Berti. Tra loro e alcuni gestori di locali del lungomare c'è stato anche un vivacissimo scambio di vedute, pure questo ripreso da alcuni cittadini presenti con i telefonini.
Oggi, giorno della riapertura pressoché totale delle attività commerciali, c'è da attendersi un intervento dello stesso Tedesco su quanto accaduto ieri e sui comportamenti da tenere per evitare di ridare linfa al Coronavirus, del resto ancora presente anche a Civitavecchia e nel territorio, seppur in modo meno preoccupante rispetto a qualche settimana fa. Probabile però che il sindaco faccia appello a tutti i cittadini, specie i più giovani, i meno attenti al rispetto delle regole, di osservare le indicazioni per tutelare loro stessi e soprattutto le persone più anziane, cioè i loro genitori e ancor di più i loro nonni.
E non è da escludere che Tedesco annunci, in presenza di nuovi comportamenti poco corretti da parte dei civitavecchiesi, il ritorno a ordinanze restrittive in città. Il potere di farlo ce l'ha.

© RIPRODUZIONE RISERVATA