Sinistra in lutto a Civitavecchia, è morto Lorenti Garcia

Sabato 15 Febbraio 2020
Gino Lorenti Garcia, 70 anni appena compiuti, è morto venerdì sera stroncato da un infarto. La notizia ha subito fatto il giro di Civitavecchia, dove Lorenti Garcia era conosciuto per il suo impegno politico e sociale. «Un uomo coerente - lo ha ricordato l’ex sindaco Fabrizio Barbaranelli - di quelli che non possono neppure pensare di essere da una parte diversa da quella che aveva caratterizzato la propria esistenza». Figura di riferimento della sinistra cittadina,  sessantottino della prima ora, ha ricoperto negli anni '90 il ruolo di segretario del partito di Rifondazione Comunista e si è sempre battuto per le lotte degli operai cittadini e per quelli degli operatori del mercato di Piazza Regina Margherita dove, con sua moglie, per anni ha portato avanti l’attività di famiglia, la drogheria di “Spartana”. L'ultimo incarico che aveva ricoperto è stato quello di presidente della società portuale Seaport. Lunedì mattina alle 10.30 nell’aula Pucci del Comune verrà allestita la camera ardente. © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Traffico e sveglie all’alba: cosa non ci manca dell’uscire di casa

di Veronica Cursi