Addio ad Augusto Lucidi, l'ultimo amico degli asinelli

Sabato 8 Febbraio 2020 di Tiziana Cimaroli
Augusto Lucidi, l'uomo che gira in paese con gli asinelli

Lutto nella comunità allumierasca. Si è spento a 79 anni, diopo una lunga malattia, Augusto Lucidio, uno degli uomini simbolo della cittadina collinare. La notizia ha colpito tutti, perché Lucidi era una persona benvoluta e conosciuta non solo per la sua infinita bontà, ma anche per l'inseparabile somarello, suo mezzo di trasporto.
"Augusto - ricorda commosso il sindaco Antonio Pasquini - oltre ad essere una icona di semplicità, era anche il testimone più rappresentativo della nostra piccola realtà rurale. Ogni volta che lo incontravo, il mio pensiero non poteva non andare alla mia infanzia, quando vedere gli asini in giro per il paese accadeva regolarmente e non solo a ridosso del Palio. Ricordo che c’erano perfino delle cartoline di Allumiere che lo ritraevano in tutta la genuina fierezza di chi, nonostante le possibilità, aveva voluto rimanere fedele alle tradizioni e al suo piccolo mondo antico".
L'ultimo saluto a Lucidi verrà dato oggi alle 15 nella parrocchia dell'Assunta. A dare l'annuncio della sua morte è stata la sorella Vincenza, fine poetessa, che fino all'ultimolo ha accudito con amore e dedizione. Un annuncio che non ha lasciato indifferenti neanche gli internauti, i quali hanno dedicato ad Augusto uno spazio in un noto gruppo social.

Ultimo aggiornamento: 13:30 © RIPRODUZIONE RISERVATA