Terra dei fuochi, nel Casertano
controlli dell'Esercito con il drone

Terra dei fuochi, nel Casertano controlli dell'Esercito con il drone
2 Minuti di Lettura
Sabato 29 Maggio 2021, 10:04 - Ultimo aggiornamento: 12:06

Già impegnato nell'operazione «Terra dei Fuochi» a caccia di reati ambientali, l'Esercito aumenta il suo contributo sul territorio del Casertano impegnandosi con il Comune di Grazzanise a perlustrare le vaste aree di campagna dove vengono abbandonati rifiuti che poi sono dati alle fiamme. I soldati useranno anche il Raven, un drone già utilizzato più volte per individuare le tante discariche e siti di sversamento che sorgono sul territorio tra le province di Napoli e Caserta. Il controllo riguarderà Grazzanise e le estese frazioni di Brezza e Borgo Appio. Soddisfatto il sindaco di Grazzanise Enrico Petrella, che ringrazia «l'Esercito Italiano e il colonnello Giovanni Ventura  per il supporto che daranno all'amministrazione comunale l'amministrazione comunale nel controllo del territorio al fine di combattere il fenomeno degli sversamenti illeciti di rifiuti. Avremo una vigilanza importante che contribuirà ad arginare un problema molto grave per il nostro territorio, che vive di agricoltura e allevamenti bufalini».

Già impegnato nell'operazione «Terra dei Fuochi» a caccia di reati ambientali, l'Esercito aumenta il suo contributo sul territorio del Casertano impegnandosi con il Comune di Grazzanise a perlustrare le vaste aree di campagna dove vengono abbandonati rifiuti che poi sono dati alle fiamme. I soldati useranno anche il Raven, un drone già utilizzato più volte per individuare le tante discariche e siti di sversamento che sorgono sul territorio tra le province di Napoli e Caserta.

Video

Il controllo riguarderà Grazzanise e le estese frazioni di Brezza e Borgo Appio. Soddisfatto il sindaco di Grazzanise Enrico Petrella, che ringrazia «l'Esercito Italiano e il colonnello Giovanni Ventura (comandante del 7ø Reggimento bersaglieri di Altamura e responsabile dell'operazione Terra dei Fuochi nelle province di Napoli e Caserta) per il supporto che daranno all'amministrazione comunale l'amministrazione comunale nel controllo del territorio al fine di combattere il fenomeno degli sversamenti illeciti di rifiuti. Avremo una vigilanza importante che contribuirà ad arginare un problema molto grave per il nostro territorio, che vive di agricoltura e allevamenti bufalini». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA