immagine Inferriate di sicurezza: una guida per la scelta del modello
  • Mercoledì 25 Aprile 2018, 14:16

Inferriate di sicurezza: una guida per la scelta del modello

Installare delle inferriate alle finestre può essere davvero preziosissimo per la sicurezza di un ambiente interno, che si tratti di un'abitazione, un ufficio, un locale commerciale o altro ancora.

Le inferriate di sicurezza: una soluzione classica, ma anche molto efficace
Quando si parla di sicurezza oggi è possibile far riferimento ad una gamma di soluzioni davvero variegata, alcune delle quali si rivelano particolarmente avanzate dal punto di vista tecnologico; sebbene in questo settore le innovazioni non manchino affatto, l'installazione di inferriate in corrispondenza di finestre e portefinestre rimane una delle opportunità in assoluto più efficaci, dal momento che questi speciali infissi impediscono fisicamente l'accesso agli ambienti interni.

L'installazione di inferriate è sempre vivamente consigliabile, dunque, soprattutto negli immobili situati a pianterreno, con un particolare riguardo per quelli che si affacciano su spazi pubblici o cortili comuni; anche per gli immobili situati al piano l'installazione di questi serramenti sa rivelarsi provvidenziale nel caso in cui vi sia un concreto rischio che dei malintenzionati possano insinuarsi negli ambienti interni forzando finestre o portefinestre.

L'importanza di una scelta oculata
In commercio sono davvero tantissime le tipologie di inferriate per finestre e portefinestre, di conseguenza chi è interessato a questi speciali serramenti ha modo di scegliere tra diverse alternative.

Accade piuttosto spesso tuttavia che chi si appresta ad acquistare delle inferriate per il proprio immobile non abbia una conoscenza approfondita delle caratteristiche tecniche di questo tipo di articolo, orientando la sua scelta esclusivamente sull'estetica; sicuramente il design è importante, non lo si può negare, ma se si acquistano serramenti come questi la sicurezza deve rappresentare l'assoluta priorità.

Scopriamo subito dunque quali sono gli aspetti a cui si dovrebbe sempre badare nel momento in cui si scelgono delle inferriate, nonché le diverse caratteristiche che possono contraddistinguere questo tipo di prodotti.

Inferriate fisse o apribili e la qualità della serratura
Anzitutto le varie tipologie di inferriata possono essere distinte in modelli fissi o apribili, e le seconde sono sicuramente molto più diffuse.

Le inferriate apribili sono infatti dotate di serratura, tramite la quale il serramento può essere aperto nei momenti in cui non si necessita della protezione garantita da tali serramenti.

Quando si parla di inferriate per finestre, di base, si fa riferimento a dei modelli apribili, anche se i modelli a struttura fissa sono comunque degli infissi discretamente diffusi.

Le inferriate fisse sono impiegate principalmente per delle piccole finestre, come possono essere ad esempio quelle di un bagno, dunque sono scelte soprattutto per essere installate in corrispondenza di finestre le cui dimensioni rendono irrilevante, anche dal punto di vista estetico, il fatto che l'inferriata possa essere aperta o chiusa all'occorrenza.

Dal momento che la grande maggioranza delle inferriate di sicurezza sono da considerarsi apribili, nella scelta del modello è un parametro molto importante la tipologia di serratura.

Una serratura di scarsa qualità potrebbe senza dubbio compromettere l'efficacia del serramento, anche laddove sia realizzato con materiali di livello, di conseguenza è fondamentale accertarsi che questo elemento tecnico dell'infisso sia in grado di garantire la dovuta sicurezza; delle serrature molto affidabili sono ad esempio quelle con cilindro a chiave europea.

Inferriate e relativa classe di effrazione
Un parametro cruciale nella valutazione delle inferriate per finestre corrisponde alla classe di effrazione, un dato che indica sostanzialmente a che punto il serramento è in grado di resistere a delle forzature.
Non sono molti i consumatori che conoscono questo indicatore, di conseguenza è molto importante specificare in modo chiaro di che cosa si tratta.

La classe di effrazione di un'inferriata viene determinata sottoponendo l'articolo ad appositi test, in cui il serramento diviene appunto oggetto di tentativi di effrazione condotti con diverse intensità e diversi strumenti.
Sono previste 6 diverse classi di effrazione, e tanto più la classe è elevata, tanto più il prodotto è da considerarsi resistente ed affidabile.

La classe 1 è quella che contraddistingue la capacità, da parte dell'infisso, di resistere a dei tentativi di effrazione condotti tramite la semplice forza fisica, le inferriate appartenenti alla classe 2 sono in grado di resistere ad effrazioni eseguite utilizzando attrezzi semplici quali cacciaviti, tubi e seghetti per un tempo di 3 minuti, le inferriate della classe 3 sanno invece resistere per 5 minuti a tentativi di effrazione condotti, oltre che con gli strumenti indicati in precedenza, anche con un cacciavite, un trapano manuale, un piede di porco e un mantello da fabbro.

Le inferriate appartenenti alla classe 4 sono in grado di resistere per 10 minuti a tentativi di effrazione condotti con scalpelli, seghe, accette e trapani portatili a batteria, le inferriate corrispondenti alla classe 5 sono in grado di resistere per 15 minuti a dei tentativi di effrazione condotti utilizzando, in aggiunta agli strumenti menzionati in precedenza, seghetti e mole da taglio con disco da 125 mm, infine i modelli della classe 6 sanno fronteggiare per ben 20 minuti tentativi di effrazione eseguiti con strumenti elettrici di alta potenza come possono essere ad esempio mole da taglio con disco da 230 mm o trapani elettrici da 620W.

La larghezza massima delle sbarre
Se si vogliono installare inferriate alle finestre la classe antieffrazione del prodotto è dunque un parametro di fondamentale importanza nella scelta del modello, ma vi sono anche degli altri aspetti da tenere bene in considerazione.

Gli esperti del settore sono soliti consigliare a chi prevede di installare inferriate alle finestre o alle portefinestre di scegliere dei modelli che abbiano una distanza minima tra le sbarre non superiore a 8 cm: le inferriate con sbarre più larghe sono infatti considerate più vulnerabili in quanto agevolerebbero la possibilità di effettuare delle forzature.

D'altronde minore è la distanza tra le sbarre di un'inferriata, minore sarà la possibilità che si possano introdurre dei corpi estranei al suo interno.

La garanzia assicurata al consumatore
Una buona inferriata dovrebbe essere in grado di resistere in modo efficace all'insorgere della ruggine e alla corrosione, delle criticità che vengono a manifestarsi solo nel lungo periodo e che per il consumatore è obiettivamente difficile riuscire a valutare analizzando le caratteristiche di un prodotto nuovo.
A tal riguardo può essere sicuramente molto utile accertarsi circa il tipo di garanzia che viene assicurata dal produttore: ovviamente tanto più essa è lunga, tanto più elevata sarà la probabilità che il prodotto sia stato realizzato con caratteristiche tali da conservarsi impeccabilmente negli anni.

Installazione e prezzo delle inferriate
Se si acquistano delle inferriate è necessario prevedere anche la relativa installazione: questi serramenti infatti non sono certo dei prodotti che possono essere resi attivi in modalità "fai da te", di conseguenza l'intervento di professionisti è da considerarsi sempre fondamentale.

Alla luce di questo è importantissimo sapere se il produttore assicura al cliente anche un servizio di installazione: in caso negativo il consumatore dovrà provvedere autonomamente ad ingaggiare degli esperti in questo genere di interventi, e questo implica dei costi complessivi ulteriori.

Il prezzo è sicuramente un aspetto che viene tenuto in considerazione al momento della scelta, è innegabile: a chi è interessato ad acquistare dei prodotti viene spesso consigliato di evitare articoli che presentano dei prezzi eccessivamente convenienti, e le inferriate non fanno eccezione.

Molto spesso per questo tipo di articoli se si acquistano dei modelli dal prezzo oltremodo conveniente il rischio di imbattersi in un prodotto "cheap" è molto elevato, e ovviamente se un'inferriata non è di qualità può rivelarsi inefficace, dunque inadatta a garantire la dovuta sicurezza agli ambienti interni.

Per avere quantomeno un'idea dei prezzi medi di questo tipo di articoli può essere utile quello di visionare le tariffe di numerosi modelli, o comunque richiedere diversi preventivi; nell'analizzare il prezzo ovviamente bisogna considerare sempre le varie caratteristiche tecniche dell'articolo, nonché la presenza di una garanzia e la sua durata.

Inferriate di sicurezza e design
Anche l'aspetto estetico ha la sua importanza nel momento in cui viene scelta un'inferriata, e da questo punto di vista non ci sono particolari consigli da dare se non quello di considerare, oltre ai propri gusti personali, anche le caratteristiche dell'edificio su cui gli infissi andranno installati.

Chi crede che le inferriate possano avere un'influenza negativa sull'estetica degli ambienti, sia dal punto di vista degli interni che della facciata esterna dell'edificio, è destinato a ricredersi.

Le moderne inferriate di sicurezza possono vantare una classe antieffrazione notevole pur avendo una struttura armoniosa e non oltremodo "pesante", a ciò si aggiunge il fatto che le aziende produttrici prestano un'attenzione sempre maggiore al design, di conseguenza tantissimi modelli sanno rivelarsi addirittura un elemento decorativo.

Come si può ben immaginare le opportunità di scelta sono vastissime, e si spazia da inferriate in stile contemporaneo, le quali propongono geometrie essenziali e ben definite, fino a modelli più classici, contraddistinti da strutture tondeggianti, particolareggiate e molto curate in ogni più piccoli dettagli.
L'arte di modellare il ferro battuto, d'altronde, è antichissima, di conseguenza in commercio sono disponibili anche delle bellissime inferriate dal design chiaramente Retrò.

Sono questi, dunque, i principali aspetti da tenere in considerazione nel momento in cui si scelgono delle inferriate di sicurezza: la loro capacità di resistere alle effrazioni merita di essere considerata cruciale, ma per una scelta oculata è necessario valutare con accortezza anche altre peculiarità tecniche ed estetiche che contraddistinguono il singolo modello.

  • Annunci correlati

IlMessaggeroCasa.it