immagine Il futuro è del legno: alla Casa dell'Architettura la mostra The Forests of Venice
  • di Valentina Venturi
  • Giovedì 8 Giugno 2017, 09:09

Il futuro è del legno: alla Casa dell'Architettura la mostra The Forests of Venice

Era l'evento collaterale della 15. Mostra Internazionale di Architettura di Venezia 2016, ma è stata progettata in Svezia. Si tratta della mostra che pone il legno (unico materiale rinnovabile sul pianeta), la foresta e l'urbanismo al centro dell’architettura. Fino all’8 giugno alla Casa dell’Architettura di Roma la mostra "The Forests of Venice" riunisce alcuni studi di architettura di Svezia e mette in luce il legno come materiale del futuro e sostenibile per l’edilizia, illustrando l’interazione tra la natura e l’habitat creato dall’uomo per rispondere ai cambiamenti climatici e alle limitate risorse naturali.
 

 

Il progetto architettonico è stato selezionato dalla stampa internazionale come uno dei più interessanti degli ultimi tempi. Il punto di partenza della mostra è la pianificazione urbana di Venezia, in un momento storico in cui i cambiamenti climatici e l’innalzamento del livello del mare impongono minacce simili a città costiere a livello globale. «Venezia, con la sua esposta posizione geografica, è un’utopia diventata realtá», dichiara l’architetto Ola Kjellander dello studio di architettura svedese Kjellander Sjöber. 
 
Sono esposte le interpretazioni di alcuni elementi architettonici e urbani veneziani e un’installazione in legno massello in cui il Palazzo Ducale viene rovesciato, quale metafora e rappresentazione delle strutture democratiche contemporanee. "The Forests of Venice" mette insieme sette studi di architettura svedesi, selezionati per interpretare e tradurre i classici elementi architettonici e urbani veneziani.
 
 
Casa dell’Architettura di Roma
Piazza Manfredo Fanti, 47
The Forests of Venice 
Fino all’8 giugno 2017
http://www.casadellarchitettura.it/

  • Approfondimenti
  • Annunci correlati

IlMessaggeroCasa.it