immagine Pallet mania: arredare in modo facile con il fai da te
  • Mercoledì 26 Dicembre 2018, 09:25

Pallet mania: arredare in modo facile con il fai da te

Come si può arredare con i pallet e trasformarli in complementi d'arredo moderni e funzionali? Oggi arredare con pallet la casa è una tendenza molto seguita e che consente di realizzare mobili moderni senza dover spendere cifre esorbitanti. I progetti da fare sono tutti sostenibili, molto piacevoli e consentono di ottenere soluzioni versatili, adattabili in differenti contesti, persino all'interno di attività commerciali.

I pallet, nel grande universo del riciclo creativo, sono oramai considerati strutture utilissime e che hanno ispirato tantissimi amanti del fai da te in tutto il mondo. Non soltanto classici bancali da usare durante le operazioni carico e scarico merci, negli ultimi anni queste piattaforme in legno si possono combinare per realizzare complementi originali, da posizionare sia all'interno che all'esterno.
I pallet, tuttavia, vanno scelti con cura e talvolta trattati opportunamente. Infatti, quando si riciclano bisogna conoscerne la provenienza per valutare la successiva destinazione d'uso. In alcuni casi bisogna ripulirli dallo sporco accumulato e tagliarli seguendo precisi schemi. I più pigri e i meno esperti del fai da te, invece, possono acquistare mobili in pallet già pronti o kit da assemblare.
Ecco tutte le informazioni utili sui pallet e come utilizzarli al meglio.

I pallet da dove vengono?
I pallet si possono acquistare o procurare a costo zero. Coloro che desiderano pallet nuovi possono recarsi presso i centri in cui si lavora il legno oppure acquistarli comodamente da casa online. Esistono, infatti, tantissimi siti che si occupano della commercializzazione di pallet di ogni misura e necessità.
In alternativa i pallet si possono rinvenire facilmente presso le zone commerciali, i magazzini, i centri di smistamento merci oppure recandosi nelle aziende edili o nei depositi delle società di trasporti. In questi luoghi è più semplice trovare pallet di scarto inutilizzati e ideali da riciclare. In questi casi è meglio prendere più pallet rispetto al numero necessario, così da disporre delle travi e delle parti che eventualmente si dovranno sostituire su quelli semi nuovi.
I pallet, nuovi o usati, devono riportare la dicitura HT, che significa high temperature, ovvero che il legno è stato previamente trattato ad alte temperature. Invece, i pallet che riportano la sigla MB, cioè quelli che sono stati sottoposti al bromuro di metile, nono devono essere utilizzati perché dannosi per la salute.
Si ricorda che i pallet vengono prodotti con diversi tipi di legno, quali abete, pioppo, betulla o faggio. Inoltre, le dimensioni non sono tutte uguali, poiché solo quelli siglati EUR rispondo a delle misure standard. I pallet EUR, in particolare, sono in genere a quattro vie e fabbricati per un ciclo di utilizzo intenso.
Diversamente, i pallet non standard, dalle forme e con vie differenti, solitamente hanno una durata più breve, perché meno solidi. Inoltre, differiscono da quelli EUR anche per il sistema di fissaggio delle travi.

La pulizia dei pallet e la personalizzazione
Una volta accertata la sicura provenienza dei pallet e che non siano stati trattati con pesticidi tossici o altri prodotti chimici dannosi per la salute, si può incominciare a pulirli e a sgrassarli passando un panno imbevuto di aceto o con l'alcool denaturato.
Dopo averli asciugati al sole si procede scartavetrando la superficie in modo deciso, eliminando eventuali schegge e i chiodi che fuoriescono. Il lavoro deve essere eseguito adoperando tutte le precauzioni del caso, quindi indossando i guanti e gli occhiali da lavoro.
Al fine di ottenere risultati più precisi e professionali, si può trattare la superficie dei pallet anche con una levigatrice o chiedere l'esecuzione di questo lavoro di pulizia ad una falegnameria. La maggior parte dei progetti prevede anche il taglio dei pallet, per cui è altresì necessario disporre della strumentazione adeguata o rivolgersi a soggetti specializzati.
Quando il pallet sarà liscio ed omogeneo si passa alla personalizzazione. In commercio esistono colori apposti per legno, anche a base di acqua e da utilizzare direttamente sulla superficie o dopo una mano di primer. Tutto dipende dall'effetto che si vuole ottenere e dall'utilizzo dei pallet.
Alcuni amanti del fai da te riescono trasformare i pallet e a renderli originali ricorrendo a diverse tecniche, fra le le quali quella del découpage o del decapè.
Nel caso in cui i pallet fossero destinati alla realizzazione di mobili e complementi da posizionare all'esterno è fondamentale utilizzare le finiture adatte a resistere agli agenti climatici. L'utilizzo di vernici con proprietà antibatteriche, oltre che resistenti all'acqua e al calore si rivela indispensabile per avere un mobile non solo bello, ma anche duraturo nel tempo.

Pallet pronti
Gli amanti dei pallet non sono tutti abili nel fai da te e negli ultimi tempi anche la grande distribuzione e i negozi di bricolage si sono attrezzati per rispondere alla crescente richiesta dei bancali già pronti.
I pallet, infatti, si possono anche trovare puliti, trattati e del colore che più si preferisce, cioè pronti per essere assemblati a piacimento. I negozi di giardinaggio, così come tantissimi e-commerce, oramai offrono pallet per tutte le necessità: piallati, rustici, con finiture anticate e persino shabby.
L'offerta include anche mobili in pallet già costruiti come i divani, le librerie, le cantinette per il vino, gli appendiabiti, i comodini e molto altro. Gli acquirenti possono anche spaziare fra numerosi accessori quali lampade, fioriere e testate per il letto. Esistono persino mini pallet che vengono usati come vassoi o per impiattare in modo originale.
I mobili disponibili sono già assemblati o acquistabili in kit fai da te, quindi completi di tutto il necessario, oltre alle viti, agli accessori per il fissaggio e alle fondamentali istruzioni da seguire.

Pallet per ogni ambiente
Arredare con pallet vuol dire svecchiare la propria casa, dimostrare un amore per l'ambiente e conferire carattere alle stanze. I pallet stanno bene con mobili preesistenti, siano questi moderni o classici, in quanto creano una piacevole nota di rottura. Gli arredi in pallet sono adatti in ogni contesto, specie all'interno delle case di villeggiatura ubicate a mare o in montagna.
Nelle case a mare i pallet, opportunamente trattati con finiture bianche o che richiamano i toni dell'azzurro, vengono spesso impiegati per creare comodi divani, ai quali aggiungere sedute varie e tavolini bassi. L'aggiunta di tappeti e di cuscini coordinati servirà a completare il progetto, rendendolo più accogliente ed invitante.
Risultati non dissimili si ottengono all'interno delle case in montagna: luogo ideale in cui inserire pallet rustici o dipinti con colori caldi. In questo caso i pallet saranno perfetti per realizzare librerie sospese, mensole porta oggetti o comodi pouf con le ruote.
All'interno dei locali commerciali i pallet vengono usati per allestire vetrine dal grande impatto visivo, oltre che per esporre le merci o per ricreare un angolo bar molto atmosferico e caldo.
Tutti i mobili con pallet hanno il grande pregio di poter essere personalizzati in ogni dettaglio. A questo proposito basti pensare al letto, la cui altezza può essere diversificata e adatta secondo il proprio gusto, oppure alle scrivanie da adattare perfettamente alla misura dell'ufficio.
I mobili in pallet sono anche perfetti per ottimizzare gli spazi. Una volta assemblati e sovrapposti creano delle cavità utilizzabili come contenitori per libri e svariati oggetti.

I mobili in pallet per il balcone e ulteriori idee
I mobili in pallet sono protagonisti anche all'esterno, soprattutto per arredare balconi e terrazzi. Occupano poco spazio e permettono di realizzare un outdoor armonioso e confortevole.
Il progetto più amato resta sempre quello che riguarda la creazioni di divani, chase longue e sedute, ma nell'ultimo periodo si sono sviluppate tantissime ulteriori idee.
Infatti, i bancali sono sempre più utilizzati per creare orti verticali e fioriere per le erbe aromatiche. In particolare, è necessario che ogni bancale venga rivestito con plastica e la juta nelle cavità. Successivamente il bancale andrà riposto in verticale, riempito di terriccio e decorato con tutte le piantine.
Le assi frontali vengono spesso dipinte con vernici nere effetto lavagna, in modo che si possa scrivere il nome della piantina corrispondente con il gesso. Questi orti hanno il vantaggio di occupare poco spazio e anche la loro manutenzione è parecchio semplice.
Altra idea molto seguita da coloro che dispongono di terrazzi e giardini ampi consiste nel creare un angolo bar con i bancali, perfetto in occasioni di party e feste fra amici. Si tratta di un progetto che viene rivolto ai più esperti, ma che una volta ultimato lascerà piacevolmente a bocca aperta. L'angolo bar può essere creato seguendo forme varie e viene spesso arricchito da ulteriori complementi, quali portabottiglie, portabicchieri e sgabelli.
Quando si tratta di pallet non c'è proprio limite alla fantasia. Oggi le assi delle pedane vengono impiegate per creare originali recinsioni, per delimitare lo spazio delle aiuole o creare comode casette porta attrezzi. Insomma. l'arredamento con i pallet è proprio alla portata di tutti, perfetto per realizzare elementi stravaganti e fatti a mano.
 

  • Annunci correlati

IlMessaggeroCasa.it