immagine Formiche, ecco i migliori rimedi naturali per tenerle lontane da casa
  • Venerdì 8 Febbraio 2019, 13:43

Formiche, ecco i migliori rimedi naturali per tenerle lontane da casa

Le formiche in casa sono un problema molto comune e possono diventare molto moleste soprattutto se invadono la dispensa costringendo anche a buttare molte derrate alimentari. Per poterle eliminare sono disponibili diversi rimedi, ma devono essere preferiti soprattutto i rimedi naturali in particolare se in casa sono presenti bambini e animali domestici e di conseguenza avere dei prodotti potenzialmente nocivi espone sempre a rischi. Non solo, i rimedi naturali sono anche a basso impatto ambientale e alla fine molto economici perché possono essere realizzati utilizzando prodotti comunemente presenti in casa. Ecco i rimedi naturali per tenere le formiche lontane da casa.

Come evitare le formiche
La prima cosa da fare è provare ad evitare comportamenti che possono attirare le formiche. Ovviamente a soffrire maggiormente il problema delle formiche sono le case di campagna, ma anche gli appartamenti ai piani bassi perché questi sono più facilmente accessibili. Deve però essere ricordato che le formiche sono animali molto tenaci, quindi non mancano casi in cui l'invasione possa riguardare anche i piani alti dei condomini. Si sa che questi piccoli insetti dalla primavera fino ad autunno inoltrato, sono impegnate a riempire la loro dispensa ed è proprio in questa stagione che è più probabile avere una vera e propria infestazione di formiche. Non solo, perché la primavera è anche la stagione della deposizione e schiusa delle uova e ogni regina ne produce oltre 100 quindi il rischio se non si pone subito rimedio è vederle moltiplicare in modo molto veloce. Creano delle vere e proprie carovane dirette ai luoghi in cui c'è il cibo. Ad aiutarle è il loro olfatto che consente loro di percepire la presenza di cibo anche da molto lontano, collaborando tra loro riescono a spostare anche prodotti di una certa dimensione, come altri insetti. Proprio per questo l'igiene in casa è molto importante. Devono essere evitare le briciole a terra, oppure sul divano. In commercio sono disponibili detersivi per il pavimento che hanno anche la funzione di repellere gli insetti, usati in modo costante possono essere un vero e proprio aiuto contro le formiche. In dispensa si deve fare attenzione a non far capovolgere contenitori, in particolare quelli dove si conservano alimenti di cui loro sono ghiotte, ad esempio lo zucchero. Anche il barattolo dei biscotti aperti per le formiche può essere un vero e proprio invito, oppure il barattolo del miele dal quale è fuoriuscita qualche goccia che è rimasta sul vasetto. Un altro punto debole sono i cesti della spazzatura e in particolare quello dell'umido, infatti, bucce di frutta, ossicini e avanzi, per le formiche costituiscono una ghiottoneria di cui non possono fare a meno. Per evitare questo fastidioso problema è bene conferire la spazzatura in modo regolare evitando accumuli in casa che potrebbero generare cattivi odori e allo stesso tempo attrarre le formiche. Anche i croccantini dei cani e dei gatti, i semini per gli uccelli potrebbero attirare le formiche quindi dopo l'uso è bene richiudere le confezioni. Deve essere sottolineato che le razze di formiche sono davvero numerose e quindi è difficile stilare una lista di punti deboli che possono attirare le formiche, ad esempio la formica nera delle case è attirata anche dalle feci dei cani, ecco perché avere cura di portare il cane a sporcare fuori o comunque eliminare subito le sue feci può aiutare a tenere le formiche lontane da casa. Avendo piccole attenzioni si possono evitare le tante tentazioni alle formiche.

Come tenere le formiche lontane da casa
Tenere le formiche lontane da casa non è difficile, occorre però una certa costanza, la prima cosa da fare è capire da quale punto le formiche hanno accesso. Può trattarsi di una qualunque fessura, anche la più insignificante, e una volta che sono entrate diventano difficili da debellare. Per scoprire da dove provengono basta seguirle, infatti le formiche sono insetti abbastanza costanti, cioè tendono a muoversi in fila in modo ben ordinato. A questo punto è bene provare a valutare come eliminare il problema alla radice, cioè se è possibile chiudere il pertugio attraverso il quale accedono alla cucina o alla dispensa. Le formiche possono entrare attraverso le tracce fatte per il tubo del gas o per l'impianto idraulico, in questi casi porvi rimedio non è molto semplice, ma comunque attraverso l'uso di deterrenti, che saranno visti in seguito, applicati in punti strategici, è possibile trovare una soluzione. Un altro probabile punto strategico dove le formiche possono trovare un habitat davvero confortevole e quindi decidere di non lasciare più casa, sono le piante ornamentali, può infatti capitare di prendere del terriccio dall'esterno e portarlo all'interno per travasare delle piante, in questo caso potrebbero essere presenti delle formiche che in breve tempo si moltiplicano e trovano nell'ambiente domestico, soprattutto se la pianta è nelle vicinanze di dispense e cucine, un ottimo habitat. Una volta trovati i punti deboli di casa è bene cercare di capire cosa fare per eliminare le formiche.

Rimedi naturali per tenere lontane le formiche
In commercio sono disponibili diverse tipologie di insetticidi che hanno l'obiettivo di uccidere formiche e larve, questi oltre ad essere costosi sono poco rispettosi dell'ambiente e quindi dovrebbero essere evitati. Per infestazioni di una certa rilevanza è anche possibile rivolgersi a professionisti, anche in questo caso saranno utilizzati rimedi chimici. Per chi vuole vivere in armonia con la natura ci sono i rimedi naturali, questi sono davvero a portata di mano, infatti per tenerle lontane basta anche del sale grosso. Questo può essere messo in punti di ingresso strategici per le formiche, ad esempio sui balconi, sul davanzale delle finestre. Le formiche inoltre hanno un olfatto molto sviluppato quindi odori che per noi esseri umani possono essere gradevoli e insaporire piatti, per le formiche sono fastidiosi e quindi aiutano a tenerle lontane. Tra le spezie che le formiche trovano fastidiose vi è in primo luogo il peperoncino e la paprica, queste però devono essere tenute a debita distanza nel caso in cui in casa siano presenti bambini o animali domestici infatti, potrebbero creare fastidi anche a loro. Basta avere cura di mettere le spezie in alto, dove non sono facilmente raggiungibili dai piccoli di casa, ovviamente se troppo in alto le formiche neanche percepiscono la presenza. Vi sono però delle valide alternative. Un altro luogo particolarmente amato dalle formiche è il ripiano della cucina, in questo caso un possibile rimedio è l'olio di chiodi di garofano, basta tenerne una piccola boccetta sul ripiano, oppure un batuffolo imbevuto da lasciare in un piccolo vasetto aperto. Anche per i chiodi di garofano il principio è lo stesso, cioè è l'odore a risultare molesto per le formiche. Se non avete in casa l'olio di chiodi di garofano non c'è problema, infatti può essere sostituito con l'aceto anch'esso fastidioso per questi piccoli insetti. Tra gli odori che certamente noi umani amiamo in modo particolare vi è la menta utilizzata per le classiche caramelle, ma anche per preparare la carne e per alcuni primi piatti. Non altrettanto gradite sono invece alle formiche che ne soffrono molto l'odore. Ecco perché qualche fogliolina di menta può aiutare a tenere la dispensa libera da questi insetti molesti. Ottimi rimedi sono anche l'origano e la cannella, in questo caso basta lasciarne un piccolo tronchetto che è anche decorativo sul ripiano della cucina o in dispensa. Infine, come dimenticare che ,le formiche non gradiscono l'odore dell'alloro?

Le formiche in balcone: come tenerle lontane
Le formiche non entrano solo in casa, ma possono creare molti problemi anche in balcone. Si può pensare che in fondo sul balcone non creino particolari danni, ma in realtà non è così specialmente se si hanno delle piantine, ad esempio se si decide di avere piccole piante di fragole in vaso, infatti le danneggiano oltre a rovinare i frutti. Diventa quindi importante eliminare questo fastidioso problema. Il balcone è più difficile da trattare perché essendo all'aria aperta gli odori tendono a disperdersi e quindi non si possono usare erbe aromatiche per tenere lontani gli insetti, si deve optare per altre soluzioni sempre naturali. Uno dei rimedi maggiormente funzionanti in balcone sono i fondi di caffè. Questi devono essere mesi nei sottovasi, oppure possono essere messi ai piedi delle piante, quindi appoggiati sul terriccio. In questo caso il caffè riesce a dare anche nutrimento alle piante che saranno più rigogliose. Con il tempo è anche possibile che le formiche si abituino a questo elemento, ma nel frattempo è possibile provare tanto non vi è alcun danno.

Eliminare le formiche dal giardino
Se avete un giardino è molto probabile che le formiche abbiano il loro nido proprio lì e in particolare all'interno di tronchi o in tane sotterranee. Evidentemente se le formiche sono in giardino è molto probabile che entrino dentro casa e ritrovarsi la cucina e la dispensa invasa. Proprio per questo è bene agire all'origine del problema ad esempio interrando il formicaio o procedendo a chiudere il buco presente nel tronco in modo che le formiche non possano fuoriuscire. 

  • Annunci correlati

IlMessaggeroCasa.it